Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia. 

Barattucci o Barattuccio

Arma: d’azzurro al cane d’argento fasciato di rosso con gigli d’oro; nel cantone destro del capo una corona d’oro.
Titoli: duchi di S. Cipriano; marchesi di Cesa, Ducenta, S. Marcellino, de' Monti seu S. Martino;
barone di Zampicano di Sessa, Scarasciano, Callincapo; nobili di Teano, nobili napoletani (fuori seggio).
Dimore: Teano, Napoli e Benevento.

Ch. S-A-d-L
© Napoli, stemma famiglia Barattucci o Barattuccio

Le radici dell’antica famiglia campana Barattucci o Barattuccio sono in Teano (Caserta), dove godette di nobiltà e possedette numerosi beni e la cappella gentilizia nella cattedrale. In Napoli fu ascritta alla nobiltà fuori Seggio.

Ch. S-A-d-L
Napoli, cappella famiglia Barattuccio

Ch. S-A-d-L
Napoli, lastra tombale con lo stemma Barattuccio

Ch. S-A-d-L
Napoli, monumento funebre di Giulio Barattuccio, barone di Ducenta, San Cipriano e San Marcellino, del 1400, ristrutturato nel 1567

Nel corso degli anni, la famiglia si divise in tre rami e si imparentò con i della Ratta, i Gaetani d’Aragona, i de Ponte (donna Teresa Barattucci sposò don Francesco de Ponte; generarono Antonio de Ponte nato Teano il 29.5.1710 e Giacinto de Ponte nato a Napoli, 2.3.1758), i Capasso (Vittoria Barattuccio, patrizia di Benevento, sposò Annibale Capasso, figlio di Fabio, quest’ultimo nel 1577 fu aggregato alla nobiltà di Benevento.), i Caracciolo Pisquizi (Isabella Barattucci sposò don Ferrante Caracciolo, signore di Villa Santa Maria, e generò San Francesco Caracciolo Pisquizi, nato a Villa Santa Maria il 13 Ottobre 1563 e deceduto ad Agnone il 4 giugno 1608; fu battezzato col nome di Ascanio).

Ch. S-A-d-L
Napoli, monumento di Nicola Barattucci (1660), ristrutturato nel 1725

Ch. S-A-d-L
Napoli, Cappella Barattuccio, stemma

Uno dei personaggi più famosi del casato fu Antonio Barattuccio (Teano, 1486 Napoli il 9 maggio 1561), si laureò in giurisprudenza ed esercitò l'avvocatura nel foro napoletano. Nel 1523, fu chiamato a far parte dei giudici della Gran Corte della Vicaria, suprema magistratura criminale del Regno di Napoli. Condusse l'inchiesta sullo stato catastale del Molise e di alcune zone della Terra di Lavoro dal 1530 al 1531; nel 1534 fu nominato Regio Consigliere  presso la Gran Corte della Vicaria e nel 1538 avvocato del Fisco.
Nel 1533 Federico Uries, cavaliere dell’Ordine Gerosolimitano, era Reggente della Vicaria e il citato Antonio Barattuccio era giudice criminale; il 19 gennaio dello stesso anno fecero imprigionare Focillo di Micone mercante di vino, il quale aveva protestato fortemente contro una nuova imposizione del vicerè Pietro de Toledo di un tornese per ciascun rotolo di carne, formaggio e pesce.
Il popolo, esasperato per l’arresto, si stava organizzando per assaltare la prigione che all’epoca si trovava presso la chiesa di San Giorgio Maggiore; il Focillo, alle due di notte, fu strangolato con una fune e fu esposto da una delle finestre, quale monito alla plebe.

Ch. S-A-d-L
Napoli, sepolcro di Antonio Barattuccio (1486 † 1561) e della moglie Beatrice Martina

Ferranre de Alarchon, marchese di Valle Siciliana, con atto del 26.10.1559 assegnò per ducati 9.000 le rendite della terra di Flumeri, sita in Principato Ultra,  al predetto Antonio Barattuccio, barone di S. Cipriano e di Ducenta. Erede fu il figlio primogenito, Fabio Barattuccio che cedette i medesimi diritti a Giovanni Angelo Como ( 3.11.1571), Signore di Carife, nel novembre del 1562. Nel 1574 Vespasiano Seripando († 19.10.1578) acquistò la terra di Flumeri.

Ch. S-A-d-L

Per eventuali approfondimenti si consiglia di consultare le tavole genealogiche redatte da Serra di Gerace.


Continua sul sesto volume in preparazione di "LA STORIA DIETRO GLI SCUDI"

Copyright © 2007 www.nobili-napoletani.it - All rights reserved  
 

*******************

  Elenco Famiglie nobili - dalla A alla B Elenco Famiglie nobili - lettera C

STORIA DELLE FAMIGLIE NOBILI:

Elenco Famiglie Nobili - dalla Lettera D alla lettera H Elenco Famiglie nobili - dalla I alla N
  Elenco Famiglie nobili - dalla O alla R Elenco Famiglie nobili - dalla S alla Z

*******************

Cosa dicono i quotidiani Pubblicazione libri Eventi