Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia. 

Famiglia Cacace

Arma: partito e semitroncato, nel 1° di azzurro al braccio vestito di rosso movente dal fianco sinistro e tenente una catena cui sta legato un cane levriero d'argento fermo sopra onde increspate di nero e d'argento, accompagnato nel capo da una stella d’oro ad 8 punte; nel 2° d’azzurro a due rose di rosso, nel 3° bandato di rosso e di oro.
Alias: partito e semitroncato, nel 1° di azzurro al braccio vestito di rosso movente dal fianco sinistro e tenente una catena cui sta legato un cane levriero d'argento fermo sopra onde increspate di nero e d'argento, accompagnato nel capo da una stella d’oro ad 8 punte; nel 2° d’azzurro a due rose di rosso, nel 3° d’azzurro alla banda d’oro accompagnata nel capo da due rose di rosso e in punta da tre bande d’oro.

Ch. S. Lorenzo Maggiore - Piazza Gaetani
© Napoli - Stemma della Famiglia Cacace

L'antica famiglia campana Cacace si stabilì a Castellammare di Stabia dove nella chiesa madre fondò la cappella gentilizia dedicata alla Vergine del Rosario che, per volontà testamentaria dell'ultimo erede fu donata al Monastero dei Miracoli di Napoli e nel 1825 fu venduta a Catello Giordano.


© Castellammare di Stabia - Stemma Cacace


© Castellammare - Cappella Famiglia Cacace, poi Giordano

I Cacace si imparentarono con prestigiose famiglie, ad esempio Prudenzia Cacace di Castellammare impalmò Dezio Tagliavia d'Aragona, patrizio palermitano e nobile napoletani fuori piazza, e Vittoria Cacace convolò a nozze con il nobile napoletano Giovan Battista Naclerio († Napoli, 1612), figlio di Angelo e di Fulvia Gaetani dei duchi di Traetto e conti di Fondi.
Giovan Bernardino
Cacace, stabiese, sposò Vittoria de Caro, sorella di Antonio e Giuseppe de Caro che le lasciarono in successione la cappella gentilizia in Napoli appartenuta nel 1539 alla famiglia di Capua, duchi di Termoli.

Ch. S. Lorenzo Maggiore - Piazza Gaetani
© Napoli - Stemma della Famiglia Cacace

Ch. S. Lorenzo Maggiore - Piazza Gaetani
© Napoli - Cappella della Famiglia Cacace, già dei de Caro

La famiglia si trasferì a Napoli dove Gio: Camillo Cacace ( Napoli, 1656), figlio dei già citati coniugi Giovan Berardino e Vittoria de Caro, si laureò in legge ed esercitò la carriera di avvocato. Divenne molto celebre per l'arte del dire e non vi era signore del Regno che non lo consultava prima di intraprendere una causa; fu nominato prima avvocato fiscale e poi Presidente della Regia Camera della Sommaria. Fu eletto Reggente del S. Collaterale in Spagna ma rifiutò perchè aveva timore di viaggiare per mare e , al suo posto fu eletto Tommaso Brandolino. Dopo alcuni anni fu di nuovo eletto reggente per Napoli senza obbligo di recarsi in Spagna.

Ch. S. Maria dei Miracoli
© Napoli - Altare della Famiglia Cacace

Ch. S. Maria dei Miracoli
© Napoli - Arma della Famiglia Cacace

Accumulò un'enorme ricchezza; non si sposò e prima di morire nominò i governatori del Monte della Misericordia di Napoli suoi esecutori testamentari. I governatori, per volontà del Cacace, acquistarono terreni e case in Napoli per costruire e fondare un monastero educandato femminile; nacque così il Monastero di Santa Maria della Provvidenza.

Ch. S. Maria dei Miracoli

Per tale opera il Cacace aveva destinato la somma di 50.000 ducati napoletani.

Basilio Cacace fu Chierico regolare e poi Arcivescovo titolare di Efeso nel 1624; diede alle stampe un Volume dè Consigli legali.


Casato inserito nel 3° Volume di "LA STORIA DIETRO GLI SCUDI"

Copyright © 2007 www.nobili-napoletani.it - All rights reserved  
 

*******************

  Elenco Famiglie nobili - dalla A alla B Elenco Famiglie nobili - lettera C

STORIA DELLE FAMIGLIE NOBILI:

Elenco Famiglie Nobili - dalla Lettera D alla lettera H Elenco Famiglie nobili - dalla I alla N
  Elenco Famiglie nobili - dalla O alla R Elenco Famiglie nobili - dalla S alla Z

*******************

Cosa dicono i quotidiani Pubblicazione libri Eventi