Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia. 

Famiglia Galiani

Arma:
dei marchesi di Polvica: d'azzurro, alla torre al naturale sormontata da un gallo fissante una stella d’argento posta nel canton sinistro del capo;
di Montoro: d'azzurro, alla colonna sormontata da un gallo fissante una stella d’argento posta nel canton destro del capo.
Dimore: Napoli, Montoro, Foggia
Titoli: nobili, baroni, marchesi di Polvica.

Stemma famiglia Galiani, marchesi di Polvica. A destra: stemma dei baroni Galiani di S. Pietro di Montoro
Foto inviata dal collaboratore Matteo Fimiani da Montoro (Av)

La famiglia Galiani fu decorata del titolo di marchese di Polvica per successione Mauro.
Giuseppe Mauro, Consigliere del Sacro Regio Consiglio, acquistò da Costanza Santomango duchessa di Minervino, il feudo di Polvica, villaggio del territorio di Napoli situato ad occidente dei Camaldoli, in seguito denominato Pollica; su detto feudo Carlo Mauro seniore nel 1752 ottenne il titolo di marchese. Ultimo intestatario del feudo fu Carlo Mauro (o Mauri), marchese di Polvica, che avendo partecipato attivamente in favore della Repubblica Napoletana del 1799, fu decapitato 14 dicembre dello stesso anno, all’età di 27 anni, e gli furono confiscati beni e titoli.
Con RR. LL. Patenti in data 1 marzo 1896 il titolo di marchese di Polvica fu riconosciuto ad Elvira Galiani in 
Sambiase Sanseverino, figlia di Nicola Galiani, marchese di Polvica, e di Marianna Mauro, nipote del citato Carlo.

S. Pietro di Montoro, Cappella Galiani
Foto inviata dal collaboratore Matteo Fimiani da Montoro (Av)

Un ramo del casato si trasferì da S. Pietro di Montoro a Foggia; uno dei personaggi piu’ illustri di quest’ultimo ramo fu Ferdinando Galiani (Chieti, 2 dicembre 1728 Napoli, 3 ottobre del 1787), figlio di Matteo appartenente alla nobile famiglia foggiana. A Napoli studiò diritto, teologia e lingue straniere; scrisse numerose opere tra le quali "Della Moneta", "Dialogues sur le commerce des bles", "Carta Geografica del Regno di Napoli","Vocabolario del dialetto napoletano", "Socrate immaginario". Nel 1758, ai funerali di Papa Benedetto XIV, tenne il discorso di elogio funebre. Morì il 3 ottobre del 1787 a Napoli in casa delle figlie del fratello Berardo; lasciò al barone  Lorenzo  Galiani  di Montorio  il gesso ed il Cavo della testa del defunto Monsignor Celestino Galiani.


Ferdinando Galiani

Del ramo di S. Pietro di Montoro si ricordano: Giuseppe Maria Galanti (Santa Croce del Sannio, 25-11-1743 Napoli, 6-10-1806) imparentato con il conte Michele Pironti (Misciano, 1814 Torre del Greco, 1885); e


S. Pietro di Montoro, stemma partito Pironti e Galiani
Foto inviata dal collaboratore Matteo Fimiani da Montoro (Av)

Vincenzo Galani (San Pietro di Montoro,  22 marzo 1770 Napoli, 18 ott. 1794), figlio di Gennaro e di Maria Saveria Pepe, che visse prevalentemente a Napoli dove studiò giurisprudenza, senza tralasciare le materie umanistiche. Di idee liberali e sostenitore dei giacobini, Vincenzo fu tra i fondatori della Società patriottica, assumendo la carica di segretario nel 1793. L’anno successivo, nel 1794, aderì alla Società rivoluzionaria, capeggiata da Andrea Vitaliani, che progettava di dare l'assalto ai castelli di Napoli. Per non essere arrestato fuggì a Roma, ma fu preso dai soldati pontifici e condotto a Napoli; il 18 ottobre 1794, dopo un breve processo, fu condannato a morte ed impiccato a largo Castello in Napoli.


Napoli, targa in memoria dei martiri della Repubblica Napoletana


Continua sul sesto volume in preparazione di "LA STORIA DIETRO GLI SCUDI"

Copyright © 2007  - All rights reserved  
 

*******************
STORIA DELLE FAMIGLIE NOBILI:
Elenco A - B  /   Elenco C   /   Elenco D - H 
Elenco I - N /  Elenco O -R  /  Elenco S -
Z
*******************

SEDILI DI NAPOLI   CASE REGNANTI   ELENCO TITOLI
MEDIA   PUBBLICAZIONI   EVENTI  
ELENCO ANALITICO NOMI   MERCATINO ARALDICO   MAPPA DEL SITO
STEMMARIO   ORDINI CAVALLERESCHI

SCOPO   FONTI   CONTATTI   LINKS
HOME PAGE