Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia. 

Famiglia Malaspina

Arma: troncato di rosso e di oro ad uno spino al naturale; lo scudo accollato all’aquila bicipite di nero, linguata ed armata di rosso. Alias: troncato di oro e di rosso ad uno spino al naturale; lo scudo accollato all’aquila bicipite di nero, linguata ed armata di rosso (ramo ascritto al Sedile di Nido).

C.S.M.Angeli P.F.
© Napoli - Arma della Famiglia Malaspina

L’antica e nobilissima famiglia Malaspina, sovrana di Lunigiana per ben otto secoli, discendente dalla casata degli Obertenghi, godette di nobiltà in varie regioni d’Italia. Più volte vestì l'abito di Malta (vedi lapidario).

Un ramo della famiglia Malaspina, e precisamente quello dei marchesi di Fosdinovo, si trasferì a Napoli dove fu ascritta al Patriziato Napoletano del Seggio di Nido, imparentandosi con le più illustre famiglie del Regno, tra le quali i di Tocco (don Francesco di Tocco sposò Veronica Malaspina generando Lonardo, battezzato il 2 giugno 1591), i Pinto (la marchesa Cristina Malaspina dei Signori di Lunigiana sposò Gregorio Pinto Mendozza, principe di Montacuto; essi generarono Caterina Pinto Mendozza che sposò Antonio 2° Montalto (nato a Napoli 1/5/1694), 5° duca di Fragneto,  che fu nel 1734 Eletto della città di Napoli per il sedile di Nido e Deputato del buon Governo) e i Berio (Nel 1760 Giovan Domenico Maria Berio, 1° marchese di Salza, sposò Maria Giuseppa Malaspina le cui ossa riposa in pace in Napoli nella Chiesa dei Genovesi.)

C.S.M.A.P.F.

C.S.M.A.P.F.

Il marchese Filippo Malaspina († 1806) fu tenente colonnello dell'esercito borbonico al servizio del Regno di Napoli negli anni 1774 -1848 e Commissario Generale delle truppe russe di presidio a Napoli tra l'agosto 1799 e il marzo 1800; nel 1831 fu nominato cavaliere dell'Insigne e Real Ordine di San Gennaro.
Don Corrado Malaspina, colonnello dell'esercito borbonico, fu nominato con decreto del 7 ottobre 1819 cavaliere di diritto del Reale Ordine Militare di S. Giorgio della Riunione.

Per la genealogia si consiglia di consultare le tavole genealogiche redatte da Serra di Gerace.


Casato inserito nel 3° Volume di "LA STORIA DIETRO GLI SCUDI"

Copyright © 2007 www.nobili-napoletani.it - All rights reserved  
 

*******************

  Elenco Famiglie nobili - dalla A alla B Elenco Famiglie nobili - lettera C

STORIA DELLE FAMIGLIE NOBILI:

Elenco Famiglie Nobili - dalla Lettera D alla lettera H Elenco Famiglie nobili - dalla I alla N
  Elenco Famiglie nobili - dalla O alla R Elenco Famiglie nobili - dalla S alla Z

*******************

Cosa dicono i quotidiani Pubblicazione libri Eventi