Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia.   

Stemma Famiglia Mancini  

GENEALOGIA DELLA CASATA MANCINI


LINEA ANTICA

I Mancini affondano radici millenarie nel suolo italico e vantano discendenza dalla “Gens Hostilia “ della quale un ramo assunse il cognome Mancinus e di cui L. Hostilius Mancinus fu Console nel 608 “ab urbe condita”. A Roma vennero chiamati anche Lucij (1), nome allusivo ai pesci alzati nello stemma. La denominazione di Ogni Santi fu casuale e nacque per una sanguinosa faida nel giorno di Ogni Santi tra i Mancini del Rione Monti e quelli del Rione Trevi. Il primo rappresentante certo della famiglia fu Lucio che visse nel 990. La famiglia dette numerosi Conservatori all’Urbe, ufficiali reggenti lo Stato con grande autorità.

 

Lucio Mancinus, Nobile Romano, vivente nel 990

 

A1. Pietro, Nobile Romano

 

B1. Leone, Nobile Romano, qualificato “Nobilissimo” sotto il Pontificato di Benedetto IX (1042)

B2. Gerardo, Nobile Romano, qualificato “Nobilissimo” sotto il Pontificato di Benedetto IX (1042)

 

C1. Pietro II, Nobile Romano

 

D1. Pietro III, Nobile Romano, Accolito del Palazzo del Laterano (1139)

 

E1. Pietro IV, Nobile Romano, vivente nel 1177 sotto il Pontificato di Alessandro III

 

F1. Giovanni, Nobile Romano, “Potente Signore” (1202)

F2. Pietro V, Nobile Romano, vivente nel 1202

F3. Lorenzo, Nobile Romano

=Roma 1229 Filippa Frangipane, Nobile Romana, figlia di Oddone Frangipane, Nobile  Romano

 

G1. Nicola, Nobile Romano, menzionato nel Cartulario di Santa Maria Nuova ( 1259)

= Muriella de Lucij, figlia di Pietro de Lucij Signore di Bisignano e proprietario di Castrum Lucii in Calabria

 

H1. Gerardo III, Nobile Romano

 

I1. Gerardo IV, Nobile Romano, menzionato nel Cartulario di Santa Maria Nuova ( 1330)

 

J1. Pietro VI Ogni Santi detto Mancini de Lucij per i lucci nello stemma  ( 20/2/1384), Gran Conte Romano, Nobile Romano. Epitafio nella cappella San Tommaso della Basilica dei SS. Apostoli. I suoi discendenti assumono il cognome Mancini

= Giovanna ?

 

K1. Lorenzo II Ogni Santi Mancini de Lucij ( 1/9/1447), 1° Signore di Leprignana ( feudo acquistato il 3/6/1441 da Giacomo Conti, figlio di Nicola Conti Conte di Anguillara), Nobile Romano. Creato Cavaliere dal Re di Napoli Alfonso V il Magnanimo che gli donò il motto: LUCIA STIRPS CLARIS OLIM LUCEBAT ALUMNIS. Aveva proprietà nel rione Trevi. Conservatore all’Urbe (1440). Epitafio nella Basilica dell’Aracoeli

=  Nobile Maria Burgamini ( 1444)

 

L1. Giacomo, Nobile Romano

= Lucia Bobacina Cavalieri ( 1451)

 

M1. Costanza, Nobile Romana

= 14/9/1451 Gregorio Nicola Giovanni dell’Isola

M2. Paolina, Nobile Romana

= 10/11/1451 Pietro Marcellini, Nobile Romano

 

L2. Stefano, Nobile Romano ( 1457)

L3. Giuliano, 2° Signore di Leprignana, Nobile Romano ( 9/3/1455)

= Giacomella Muti Papazzurri, Nobile Romana ( 1455)

 

M1. Alessandro, 3° Signore di Leprignana, Nobile Romano  (+ 20/10/1491)

= Ambrogina de Fabij, Nobile Romana ( 19/9/1518)

 

N1. Giuliano, Nobile Romano, Canonico di San Giovanni in Laterano ( 1496)

N2. Stefano, Nobile Romano

= Roma 13/10/1509 Antonia Tomaratia

N3. Domenico, Nobile Romano ( 1491)

N4. Giovanni Battista, 4° Signore di Leprignana, Nobile Romano ( 1515), Capitano di ventura, Conservatore all’Urbe

= Laura Miccinelli, Nobile Romana ( 25/9/1549)

 

O1. Giovanni Battista, Nobile Romano ( 19/6/1514)

O2. Alessandro, 5° Signore di Leprignana, Nobile Romano

= ?

 

P1. Giacomella, Nobile Romana

= Gian Paolo Orsini, Nobile Romano

 

O3. Lavinia, Nobile Romana ( 1536)

= Nobile Niccolò Bufalini

O4. Lucida, Nobile Romana ( 21/2/1573)

= Roma 1/12/1524 Bernardino Caffarelli, Nobile Romano ( 26/5/1562)

O5. Porzia, Nobile Romana ( 1549)

= Marco Curzio Mattei, Nobile Romano

O6. Marzia, Nobile Romana

O7. Giulia, Nobile Romana (gemella di Marzia)

O8. Faustina Lucia, Nobile Romana

= Pietro Paolo Attavanti, Nobile Romano

O9. Serafina, Nobile Romana, religiosa

 

N5. Giacomo, Nobile Romano ( 1518)

= Diana Miccinelli, Nobile Romana (+ 1518)

 

O1. Giuliano ( *1507 18/7/1536), 6° Signore di Leprignana, Nobile Romano, epitafio all’Aracoeli

=  8/2/1531 Girolama Capranica, Nobile Romana ( 14/10/1549)

 

P1. Lorenzo IV ( 10/1/1589), 7° Signore di Leprignana, Nobile Romano. Nel 1587 vende il feudo di Leprignana per 40.000 scudi a Giuseppe Giustiniani. Conservatore all’Urbe (1567)

= 23/1/1553 Olimpia Massimo, figlia di Angelo Massimo, Nobile Romano e di Attilia Mattei, Nobile Romana ( 7/9/1593)      

 

Q1. Paolo Lucio ( 1635), Signore Illustrissimo, Barone Romano, Nobile Romano, Laureato in giurisprudenza all’Università di Perugia, si segnalò alla guerra di Ferrara come Capitano delle Guardie a cavallo del Cardinale Aldobrandini (1597). Nel 1602 fondò nella sua casa l’Accademia degli Umoristi. Conservatore all’Urbe (1626). Alla morte della moglie prese gli ordini

= 7/2/1600 Vittoria Capocci, Nobile Romana, figlia di Vincenzo Capocci, Nobile Romano e di Lucrezia Glorieri, Nobile Romana

 

R1. Lorenzo V (battezzato Michele Lorenzo) (* 1602 5/7/1656), Barone Romano, Nobile Romano, Maestro di Strada, negromante e astrologo. Stipite dei Mancini  di Nevers

= 6/8/1634 Girolama Mazzarino, figlia di Pietro Antonio Mazzarino e di Ortensia Bufalini dei Conti di San Giustino e sorella del Cardinale Giulio che introduce la famiglia alla Corte di Francia (* Roma 1614 Parigi 29/12/1656)

R2. Francesco Maria (* 20/10/1606 + 1672), Nobile Romano, fu creato dal Papa Urbano VIII nel 1633 Governatore delle città di Terni, Norcia, Todi e di tutta la Sabina. Diacono di San Vito e San Modesto, poi Cardinale di San Matteo in Merulana (1660). Contribuì all’elezione di papa Alessandro VII. Ebbe la qualifica di “consanguineo” della famiglia Pamphilj da parte di Papa Innocenzo X per sè e per i suoi congiunti (1649). Fu esecutore testamentario per i beni in Italia del Cardinale Mazzarino

R3. Lorenzo Gregorio, Nobile Romano, Consevatore all’Urbe (1643)

R4. Olimpia, Nobile Romana

= 4/2/1624 il cugino Giacomo de Velli, Nobile Romano, figlio di Andrea de Velli, Nobile Romano e di Sulpicia Capocci, Nobile Romana

 

S1. Lorenzo de Velli, Nobile Romano, esecutore testamentario del Cardinale Mazzarino

 

R5. Girolama Maria, Nobile Romana

=30/1/1630 Sertorio Teofilo, figlio di Bernardino Teofilo

 

S1. Olimpia Teofilo

= Scipione Campana

S2. Vittoria Teofilo

 

R6. Angelo, Nobile Romano, Conservatore all’Urbe (1658)

 

Q2. Mario, Nobile Romano, Cavaliere di Malta (1586)

Q3. Virginia, Nobile Romana

= Roma 25/5/1577 Giulio Glorieri, Nobile Romano

Q4. Laura, Nobile Romana

= Roma 23/8/1584 Alessandro Cardelli, Nobile Romano, Conservatore all’Urbe, poi Abate commendatario di Santa Maria di Real Valle nella diocesi di Nola, figlio di Giovan Pietro Cardelli, Nobile Romano e della Nobile Ippolita Guidiccioni, nipote del Cardinale Alessandro Guidiccioni di Lucca (* 1553 1618)

 

R1. Asdrubale Cardelli (* 1594 1651), Nobile Romano

= Gerolama Zapata dei Conti di Barajas, nipote del Cardinale Antonio Zapata y Cisneros, Vicerè di Napoli e figlia di Vittoria della Torre e Tasso

 

Q5. Ortensia (* Roma 1566), Nobile Romana

= Roma 16/11/1585 Giustiniano Sevaroli

Q6. Angelica Elena (* Roma 1568), Nobile Romana

Q7. Giacomo (* Roma 1569), Nobile Romano

Q8. Federico, Nobile Romano

Q9. Orazio, Nobile Romano

Q10. Giuliano, Nobile Romano

Q11. Clelia, Nobile Romana

= Alessandro Silveri

Q12. Francesco Alessandro Paolo (* Roma 1576), Nobile Romano

Q13. Faustina, Nobile Romana

= Antonio Camaiani, Patrizio di Arezzo

 

P2. Diana, Nobile Romana

= 27/1/1551 Nobile Giovanni Battista Bufalini

P3. Camillo, Nobile Romano, Conservatore all’Urbe (1577)

 

O2. Ortensia, Nobile Romana

O3. Carridonia, Nobile Romana

O4. Tarquinia, Nobile Romana

 

N6. Giuseppe, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Monsignore e Arcidiacono. Si trasferisce ad Ancona, dove, con i fratelli, è aggregato al Patriziato di quella città

N7. Paolo, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Cavaliere di compagnia di Ludovico il Moro. Si trasferisce ad Ancona e poi nella Baronia di Vico

= 1450 donna Maria de Ponte dei Duchi di Matelica

N8. Oto, Nobile Romano, Patrizio di Ancona. Si trasferisce ad Ancona e poi nel Regno di Napoli. Creato Barone del Casale di San Nicola a Ripa il 17/11/1487 dal Principe di Squillace Federico I d’Aragona di cui era segretario; per primo prese dimora nella Baronia di Vico (1480), ma nel 1503, a seguito della sconfitta di Federico I ad opera del Re di Francia Luigi XII e di Ferdinando II d’Aragona, tornò ad Ancona

= Nobile Giuseppina di Bernardo di San Nicola

 

O1. Domenico Nicola, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, 2° Barone del Casale di San Nicola a Ripa; creato Marchese di Fusignano e Patrizio di Ferrara il 6/6/1535 dal Principe Francesco d’Este, di cui era Consigliere d’Onore e Cavaliere di Camera, in quanto discendente di Francesco Mancini, Signore di Fusignano e Patrizio di Ferrara (1213). Nel 1527 prese stabile dimora a Castel Baronia con l’acquisto della Rocca Carafa. Stipite dei Mancini di Napoli

a) = Maria Saveria de Leone, Patrizia di Benevento e Nobile Romana

b) = Cassandra Eleonora di Francia, Nobile calabrese, 1° Dama d’Onore di Maria de Cardona Contessa di Avellino e Marchesa di Padula, già vedova Della Torre

 

N9. Lorenzo III (* 1468 1514), Nobile Romano, Capitano di ventura

= Felicita d’Arcioni, Nobile Romana ( 12/6/1533)

 

M1. Luisa, Nobile Romana

= Francesco Pietro Matteo Albertoni, Nobile Romano ( 3/6/1492)

M2. Camilla, Nobile Romana

 

L4. Francesca ( 1447), Nobile Romana

= Massimo Massimo, Nobile Romano ( 1465)

L5. Antonia, Nobile Romana (gemella di Francesca)

L6. Giovanna, Nobile Romana

= Giacomo dello Scuto

 

M1. Sebastiana dello Scuto ( 1492)

 

J2. Giovanna, Nobile Romana, badessa della chiesa di Sant’Agnese (1387)

 

K2. Giovanni II Ogni Santi, Nobile Romano ( 1414)

= Andreozza ?

K3. Giacomella, Nobile Romana

 

G2. Giacomo, Nobile Romano. Per evitare le persecuzioni dei Vitelleschi, tiranni di Roma, nel 1256 si trasferisce in Sicilia: discesero i Baroni di Tardello, Tumminii e Ogliastro. Stipite dei Mancini di Sicilia

= N. Cuterano, figlia di Nicolò Cuterano, Nobile di Siracusa

 

F4. Francesco, Nobile Romano, Capitano delle Milizie di Azzolino d’Este Marchese di Ancona da cui fu creato Patrizio di Ferrara e Signore di Fusignano (1213)

 

D2. Gerardo II, Nobile Romano

 

B3. Bona, Nobile Romana, qualificata “Nobilissima” sotto il Pontificato di Benedetto IX (1042)

B4. Costanza, Nobile Romana (gemella di Bona), qualificata “Nobilissima” sotto il Pontificato di Benedetto IX (1042)

 

RAMO DI SICILIA con la successione PARISI


Giacomo Mancini
, Nobile Romano. Per evitare le persecuzioni dei Vitelleschi, tiranni di Roma, nel 1256 si trasferisce in Sicilia

= N. Cuterano, figlia di Nicolò Cuterano, Nobile di Siracusa

 

A1. Niccolò

A2. Raimondo

= Guglielma Luciano

 

B1. Mario

= Alfia Venicuni, Nobile di Siracusa

 

C1. Raimondo, Senatore (1398) e giurato di Siracusa (1404 e 1408), Signore di 12 onze d’oro sopra le Secrezie di Siracusa (1403)

= Nobile Eleonora Capobianco

 

D1. Giovanni, giudice della città di Noto (1449)

D2. Pietro, giurato (1457)

D3. Mario, consigliere (1470)

 

E1. Pietro, giurato (1478, 1484, 1513, 1515)

E2. Luigi, giurato (1512, 1523, 1527, 1531, 1535)

E3. Girolamo, giurato (1533)

E4. Cristoforo, giurato (1538)

 

D4. Bartolomeo, giurato (1472, 1474, 1481, 1488 e 1511)

= Eleonora Nava dei Baroni di Pancali

 

E1. Giovanni, Cavaliere

= Lentini 1499 Beatrice Scalambro, figlia di Perruccio Scalambro Barone di Casal di Lorbo e Serravalle

 

F1. Alfio

= Catania, Nobile Antonia Alessandrano

 

G1. Giovanni, Capitano di Sciacca (1509)

= Porzia Scammacca, figlia di Blasco Scammacca Barone del Murgo

 

H1. Mario, avvocato

a) = Antonia Arbea e Arizzi dei Baroni di Sabuci

b) = Nobile Sebastiana Grasso e Candido

 

I1. (ex. 2)Vincenzo

= donna Agata d’Arcangelo

 

J1. Agatino Orazio

J2. Francesco Paolo

J3. Fiordiligi

J4. Mario Cesare

= Nobile Elisabetta Girifalco e Falcone

 

K1. Alfio

K2. Alessandro

K3. Francesco

 

I2. (ex. 2) Mario

I3. (ex. 2) Giovanni Simone

I4. (ex. 2) Giuseppe

I5. (ex. 2) Alessandro

I6. (ex. 2) Alfio, cappuccino

I7. (ex. 2) Porzia

I8. (ex. 2) Michelangela

I9. (ex. 2) Agata

I10. (ex. 2) Orazio

I11. (ex. 2) Lucrezia

 

H2. Alfio

H3. Dario

H4. Beatrice

H5. Maria, suora

H6. Petronilla, suora

H7. Margherita

= Antonio Rubbini, medico

 

G2. Giovanni Simone, avvocato

= Nobile Francesca Sanfilippo

 

F2 Giovanni Bartolomeo

F3. Francesca
= Giovanni Zocco

F4. Giacomella

= Nobile Antonio Francica

F5. Dario

= N?

 

G1. Giovanni

G2. Marco

= N?

 

H1. Marco ( 10/4/1627), Barone di Tumminii (1593) e di Ogliastro ( feudo acquistato il 12/9/1600 da Vincenzo Bologna Marchese di Marineo). Fondatore dell’Infermeria dei Padri Capuccini a Palermo. Adotta ed istituisce erede di tutti i suoi beni Traiano Parisi, figlio di Simone Parisi e Bologna 3° Barone di Milocca, con l’obbligo di assumere il nome, il cognome e l’arma Mancini per sé e per i suoi legittimi eredi

 

I1. Marco Mancini II (Traiano Parisi), (* 1590 Palermo 19/7/1637), Barone di Ogliastro (1627), poi creato Marchese di Santa Maria dell’Ogliastro dal Re Filippo IV di Spagna (16/9/1628), 4° Barone di Milocca, Governatore del Monte di Pietà di Palermo (1634-35), Cavaliere dell’Ordine di Calatrava

= Palermo 19/3/1629 Antonia Settimo dei Marchesi di Giarratana (* 1600)

 

J1. Marco Mancini III (Simone Parisi e Settimo), (* 1631 8/9/1664), Marchese di Ogliastro, 5° Barone di Milocca, Governatore della Compagnia della Pace di Palermo (1651), Governatore del Monte di Pietà di Palermo (1663)

= donna Eleonora Ferreri e Arrighetti Principessa di Sant’Anna, figlia di Gianfrancesco Ferreri Barone di Pittineo

J2. Marco Mancini IV (Girolamo Parisi e Settimo), (* 1635 11/10/1712), Marchese di Ogliastro (7/1/1666), Governatore del Monte di Pietà di Palermo (1680-1681-1689), Deputato del Regno di Sicilia (1684)

= Imara Colnago e Gisulfo, figlia di Tommaso Colnago Barone di S. Venera

 

K1. Marco Mancini V (Francesco Parisi e Colnago), (* 1670), Marchese di Ogliastro e Barone di Tumminii (investiture del 20/3/1704 e del 23/12/1720), due volte Deputato del Monte di Pietà di Palermo (1703 e 1704)

= Rosalia Ugo e Perremuto, figlia del Reggente Vincenzo Ugo (* 1672 Palermo 12/12/1746)

 

L1. Marco Mancini VI (Gaetano Maria Parisi e Ugo), ( Termini 4/4/1746), Marchese di Ogliastro e Barone di Tumminii (14/4/1745)

= Domenica Caracciolo, figlia di Federico Caracciolo Barone dello Zarbo

 

M1. Marco Mancini VII (Francesco Maria Parisi e Caracciolo), Marchese di Ogliastro (28/8/1747), Barone di Cammaratini

(1778),Governatore a vita del Monte di Pietà di Palermo, Senatore di Palermo (1783 e 1793), Rettore della Pia Opera di Navarro (1788)

=  Palermo 7/1776 donna Giovanna Landolina e Deodato Moncada, figlia di don  Girolamo Landolina e Alberti Principe di Torrebruna e di Agnese Deodato Moncada dei Baroni di Maucini e Burgio

 

N1. Marco Mancini VIII, (Gaetano Parisi e Landolina), Marchese di Ogliastro (12/7/1812), Principe di Torrebruna, Barone di Burgio, Carcicera e Tumminii, Signore di Casaca, Senatore di Palermo (1811), Gentiluomo di Camera, Commendatore dell'Ordine della Corona di Ferro 

 

C2. Dario, giurato (1407) e Senatore (1409)

= N?

 

D1. Andrea

= Crescenza di Molocca, figlia di Gualtiero di Molocca Signore di Tardello

 

E1. Mario, Signore di Tardello (26/8/1363), confermato da Federico IV di Aragona Re di Sicilia

E2. Bartolomea, Signora di Tardello

= 1418  Nobile Giovanni Campisano, Signore di Tardello (16/7/1418)

E3. Mazzullo

= Giovanna Burgio, figlia del Nobile Giacomo Burgio di Caltagirone, medico di corte di Re Federico IV

 

C3. Mario

C4. Andrea, Signore della Gabella del frumento e dei legumi del porto

di Siracusa (1392)

C5. Antonio, consigliere di Re Martino, giudice (1402) e Capitan d’arme della città di Traina (1413)

 

B2. Dario

B3. Guglielmo

B4. Giovanni, Signore della Gabella del frumento e dei legumi del porto di Siracusa (1375)

 

A3. Giovanni

A4. Bartolomeo

 

B1. Giovanni, Signore di Spataro (14/6/1363), feudo poi venduto a Muzio de Fermo (10/8/1387)

= Ylaria ?, già vedova di Tommaso de Berrino

 

C1. Bartolomeo

 

RAMO DI NEVERS


Lorenzo V Mancini (battezzato Michele Lorenzo) (* 1602 5/7/1656), Barone Romano, Nobile Romano, Maestro di Strada, negromante e astrologo
= 6/8/1634 Girolama Mazzarino, figlia di Pietro Antonio Mazzarino e di Ortensia Bufalini dei Conti di San Giustino e sorella del Cardinale Giulio che introduce la famiglia alla Corte di Francia (* Roma 1614 + Parigi 29/12/1656) 

A1. Laura Vittoria (* Roma 1635 Parigi 8/2/1657), Duchessa di Mercoeur, Nobile Romana
= 4/2/1651  Principe Luigi di Borbone Duca di Vendome, figlio di Cesare di Borbone Duca di Vendome e di Francesca di Lorena Duchessa di Mercoeur (* Parigi 10/1612
Aix-en-Provence 12/8/1669)

A2. Michele Paolo Giulio (* Roma 1637 Parigi 18/7/1652), Conte de Mancini (1652), Nobile Romano, Colonnello del Reggimento “Olonne” dei cavalleggeri della Guardia di Re Luigi XIV

A3. Olimpia (* Roma 11/7/1638 Bruxelles 9/10/1708), Contessa di Soissons, Nobile Romana, Soprintendente della casa della Regina (1659)
= 20/2/1657  Principe Eugenio Maurizio di Savoia-Carignano, figlio di Tommaso di Savoia Principe di Carignano e di Maria di Borbone Contessa di Soissons (* Chambery 2/3/1635
Unna 6/6/1673)

A4. Maria (* Roma 28/8/1639 Pisa 8/5/1715), Principessa Colonna, Viceregina d’Aragona e Napoli, Nobile Romana
= 15/4/1661  Conestabile Lorenzo Onofrio Colonna Principe di Paliano e Duca di Tagliacozzo, figlio di Marcantonio V Colonna Principe di Paliano e di donna Isabella Gioeni e Cardona Principessa di Castiglione (* Roma 1637
ivi 14/4/1689)

A5. N.H. Filippo Giuliano (* Roma  26/5/1641 Parigi 8/5/1707), Marchese de Mancini (1659), 10° Duca di Nevers e Donzy (1660), Pari di Francia, Barone Romano, Signore di Saint-Amand-en-Pouisaye, Liernais, Tissart, Neuffontaines, Mars-sur-Allier, Sémelay, Dornecy e Chateauneuf-Val-de-Bargis, Nobile Romano, Patrizio Veneto (15/2/1659), Governatore e Luogotenente Generale del Nivernese, La Rochelle e Aunis, Capitano-Luogotenente della 1° Compagnia dei Moschettieri del Re, Cavaliere dell’Ordine dello Spirito Santo (31/12/1661), Cavaliere dell’Ordine della Mosca al Miele, poeta. Aggiunge il cognome Mazzarino al proprio e ne inquarta le armi per volere dello zio Cardinale Giulio
= Parigi 15/12/1670 Diana Gabriella de Damas de Thianges, figlia di Claude- Léonor de Damas Marchese di Thianges e Conte di Chalençay e di Gabrielle de Rochechouart de Mortemart dei Principi di Tonnay-Charente (
11/1/1715)

B1. N.H. Eligio, Nobile Romano, Patrizio Veneto

B2. N.D. Diana Gabriella Vittoria ( * 1672 Parigi 12/9/1716) Principessa di Chimay e del Sacro Romano Impero, Nobile Romana, Patrizia Veneta
= 6/4/1699 Carlo Luigi de Henin-Liétard d’Alsace Principe di Chimay e del Sacro Romano Impero e Conte di Bossu, figlio di Filippo Luigi de Henin-Liétard d’Alsace Marchese di Veere e Vlissingen e di Anna Luisa Filippina de Verreycken dei Baroni di Impden (* Bruxelles 22/8/1675
ivi 3/2/1740)

B3. N.H. Michele (* 1674 5/1683), Nobile Romano, Patrizio Veneto, Duca di Donzy

B4. N.H. Filippo Giulio Francesco Mazarini Mancini (* Parigi  4/10/1676 ivi 14/9/1768), Principe di Vergagne (1709), Principe del Sacro Romano Impero con la qualifica di “Durchlaucht” e di “Cher bien aimé cousin” con Decreto Imperiale donatogli a Vienna nel 1712 dall’Imperatore Carlo VI, 11° Duca di Nevers e Donzy, Principe del Donziois, Grande di Spagna di prima classe, Marchese di Monjardin, Pari di Francia, Barone Romano, Signore di Saint-Amand-en-Pouisaye (feudo venduto all’inizio del XVIII secolo), Liernais, Tissart, Neuffontaines, Mars-sur-Allier, Sémelay, Dornecy e Chateauneuf-Val-de-Bargis, Nobile Romano, Patrizio Veneto, Governatore del Nivernese e del Donziois e del Baliaggio di Saint-Pierre-Le-Moutier e di Nevers, Luogotenente per il Re nelle province del Nivernese e Donziois, Grande Scudiero della Regina, Gran Pensionario del Collegio Mazzarino
= 13/3/1709 Marianna Spinola, figlia di Giovanni Battista Spinola Principe di Vergagne e di Maria Francesca de Cottrel Signora di Bois de Lessines  (* 1687
11/1/ 1739)

C1. N.H. Luigi Enrico Giulio Barbon ( * Parigi 16/12/1716 ivi 25/2/1798), Duca di Nivernais, 12° Duca di Nevers e Donzy, Principe di Vergagne, Principe del Sacro Romano Impero, Principe del Donziois, Grande di Spagna di prima classe, Marchese di Monjardin, Pari di Francia, Barone Romano, Signore e Barone dell’Isle-Bouin, Signore di Liernais, Tissart, Neuffontaines, Sémelay, Dornecy, Chateauneuf-Val-de-Bargis, Mars-sur-Allier, Bois-de-Lessines e Rethy, Nobile Romano, Patrizio Veneto, Governatore del Nivernese, Accademico di Francia (8/11/1742), membro onorario dell’Accademia des Inscription e Belle Lettere, Brigadiere generale degli Eserciti del Re, Luogotenente della Lorena e di Bar (30/12/1758), Ambasciatore presso lo Stato Pontificio (1748), presso il Re di Prussia (1756) ed il Re d’Inghilterra (1763); Ministro di Stato (1787), Ministro senza portafoglio e consigliere del Re di Francia (1788-89); Presidente del Dipartimento della Senna (1795), Cavaliere dell’Ordine dello Spirito Santo (21/5/1752), Cavaliere dell’Ordine del Toson d’Oro, Dottore in legge ad honorem dell’Università di Oxford, membro della Royal Society (27/4/1763), socio straniero dell’Accademia di Berlino (18/4/1756), favolista, poeta e autore drammatico
a) = 8/12/1730 Elena Angelica Francesca Phelypeaux de Pontchartrain, Dama di Palazzo della Regina Maria Lecszinska, figlia di Girolamo Phelypeaux 2° Conte di Pontchartrain e di Elena Rosalia Angelica de L’Aubepine dei Marchesi di Verderonne (* 5/1715
10/3/1782)
b) = 14/10/1782 Maria Teresa de Brancas, figlia di Luigi Enrico de Brancas 2° Marchese di Cereste e Principe di Nissiros e di Elisabetta Carlotta de Brancas dei Duchi di Villars (* 2/4/1716
14/12/1782), già vedova di Jean-Anne-Vincent de Larilan de Kercadio Conte di Rochefort

D1. (ex. 1) NN ( 4/6/1737)

D2. (ex. 1) N.D. Elena Giulia Rosalia (* 13/9/1740 11/1780), M.lle de Nevers, Nobile Romana, Patrizia Veneta
a) = Luigi Maria Fouquet Duca di Gisors, figlio di Carlo Luigi Augusto Fouquet Duca di Belle-Isle e di Maria Casimira Teresa Genoveffa Emanuela de Bethune (
1755)
b) = Principe Luigi Camillo di Lorena –Marsan, figlio di Carlo Luigi di Lorena Principe di Pons e di Elisabetta di Roquelaure (* 18/12/1725
12/4/1780)

D3. (ex. 1) N.D. Adelaide Diana Ortensia Delia (* 27/12/1742 1808), Signora di Pontchartrain, Beynes, Maurepas, Neauphle e Villiers-Saint-Fréderic (titoli ereditati dallo zio Conte di Maurepas), Nobile Romana, Patrizia Veneta, Camerista della Delfina Maria Antonietta nel 9/1771
= 28/2/1760 Luigi Ercole Timoleone Duca di Cossè-Brissac, figlio di Jean-Paul de Cossè-Brissac e di Maria Giuseppina Durey de Sauroy (* Parigi 14/2/1734
Versailles 9/9/1792)

D4. (ex. 1) N.H. Giulio Federico (* 14/10/1745 19/9/1753), Conte di Nevers, Nobile Romano, Patrizio Veneto

D5. (ex. 1) N.H. Luigi (* 1748 1748)

B5. N.D. Diana Adelaide Filippa, (*1687 1747), Duchessa d’Estrèes, Nobile Romana, Patrizia Veneta
= 1/8/1707 Luigi Armando d’Estrèes
de Lauzières-Thémines 4° Duca d’Estrèes, figlio di Francesco Annibale Duca d’Estrèes e di Maddalena de Lionne (* 1682
1723)

B6. N.H. Giacomo Ippolito Marco (* 2/3/1690 25/11/1759), Marchese de Mancini, Signore di Clay en Brie, Principe Romano, Nobile Romano, Patrizio Veneto, Colonnello della Fanteria dell’Esercito Francese. Erede dei beni di famiglia in Italia
= Anna Luisa di Noailles, figlia di Anne Jules 2° Duca di Noailles e di Marie-Françoise dei Duchi di Bournonville ( * 26/8/1695), già vedova di François Le Tellier Marchese di Louvois

C1. 2 figli morti infanti

C2. N.D. Diana Maria Zefirina Adelaide (* 3/2/1726 1755), Marchesa de Mancini, Signora di Claye-Souilly ( titoli ereditati dal primogenito di Casa Polignac), Nobile Romana, Patrizia Veneta
= 6/12/1738 Luigi Melchiorre Armando Marchese di Polignac, figlio di Scipione Visconte di Polignac e di Francesca di Mailly (* 1717
1802)

A6. Margherita (* 14/3/1643), Nobile Romana

A7. Alfonso Maria (* 1644 1/1658), Nobile Romano

A8. Ortensia ( * Roma 1645 Chelsea 2/7/1699), Duchessa di Mazzarino, di Mayenne e di La Meilleraye, Pari di Francia, Principessa di Chateau-Porcien, Nobile Romana; erede universale dei beni del Cardinale Mazzarino
= 28/2/1661 Armand de La Porte Marchese de La Meilleraye, figlio di Charles de La Porte Duca de La Meilleraye e di Marie Coeffier de Ruzé d’Effiat e nipote del Cardinale Richelieu (* 1632
9/11/1713)

A9. Anna (* 27/8/1647), Nobile Romana

A10. Marianna (* Roma 1649 Clichy 30/6/1714), Duchessa di Bouillon e d’Albret, Nobile Romana. Protettrice di Racine e La Fontaine.
= 1662 Goffredo Maurizio de La Tour d’Auvergne Duca di Bouillon e d’Albret, figlio di Federico Maurizio de La Tour d’Auvergne Principe di Sedan e di Eleonora Caterina Febronia van Berg-s’Heerenberg  (* 21/6/1636
26/7/1721)

 

RAMO DI NAPOLI


Domenico Nicola Mancini
, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, 2° Barone del Casale di San Nicola a Ripa; creato Marchese di Fusignano e Patrizio di Ferrara il 6/6/1535 dal Principe Francesco d’Este, di cui era Consigliere d’Onore e Cavaliere di Camera, in quanto discendente di Francesco Mancini, Signore di Fusignano e Patrizio di Ferrara (1213). Nel 1527 prese stabile dimora a Castel Baronia con l’acquisto della Rocca Carafa

a) = Maria Saveria de Leone, Patrizia di Benevento e Nobile Romana

b) = Cassandra Eleonora di Francia, Nobile calabrese, 1° Dama d’Onore di Maria de Cardona Contessa di Avellino e Marchesa di Padula, già vedova Della Torre

 

A1. (ex. 1) Cesare, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, magistrato

= Benevento, Marianna Capobianco, Patrizia di Benevento

A2. (ex. 1) Oto, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, magistrato

a)=  Nobile Livie de Maillé-Brezè

b)= Isabella Primavera

 

B1. (ex. 1) Camilla (* 16/11/1605), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

B2. (ex. 1) Porzia (* 31/7/1606), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

B3. (ex. 2) Giuseppe Domenico (* 6/12/1617), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

=?

 

C1. Nicola, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, organista

= Napoli, Ippolita Squillace

 

D1. Francesco (* Napoli 16/1/1672 ivi, 22/9/1737), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, compositore, organista e maestro della Cappella Reale

 

B4. (ex. 2) Caterina (* 26/12/1620), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Benevento

B5. (ex. 2) Donata Antonia (* 10/7/1622), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

 

A3. (ex. 2Gian Camillo, 2° Marchese di Fusignano, 3° Barone del Casale di San Nicola a Ripa, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Signore di Canneto, Silva Nigra, Cannellara e Santa Lucia, Governatore di Ostuni, Regio Visitatore della Provincia del Principato Ultra, umanista

= Lecce, Adelaide Loffredo, figlia di Francesco Loffredo 2° Marchese di Trevico, Signore di Ostuni, San  Sossio, Zungoli, Migliano seu Miglianello, Cormitello e Contra e castellano di Lecce dal 1573, Patrizio Napoletano e di donna Lucrezia di Capua dei Duchi di Termoli

 

B1. Domenico Nicola II, 3° Marchese di Fusignano, 4° Barone del Casale di San Nicola a Ripa, Barone di Giugliano, Signore di Canneto, Silva Nigra, Cannellara e Santa Lucia, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Vice Gran Cancelliere del Regno di Napoli, Ambasciatore presso il Granducato di Toscana, Cavaliere del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (1626); creato Barone del Sacro Romano Impero dall’Imperatore Ferdinando II

= Castel Baronia, Nobile Livia Lombardo

 

C1. Francesco (*1/2/1628), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

C2. Michelangelo (* 7/3/1630), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

C3. Porzia (* 12/2/1632), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

C4. Caterina ( gemella di Porzia), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

C5. Marchesa ( gemella delle precedenti), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

C6. Giovanni Battista Francesco (* Castel Baronia 11/6/1634 ivi, dopo il 1709), 4° Marchese di Fusignano, 5° Barone del Casale di San Nicola a Ripa, Barone di Giugliano e del Sacro Romano Impero, Signore di Canneto, Silva Nigra, Cannellara e Santa Lucia, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, creato Nobile del Sacro Romano Impero nel 1676 dall’Imperatore Leopoldo I, Luogotenente Generale degli Eserciti Imperiali (1673), Cavaliere dell’Ordine Militare di Alcàntara (1649). Ebbe la qualifica di “nipote” del Cardinale Mazzarino per sè e per i suoi discendenti (1659)

= Castel Baronia, donna Diana de Henrico, figlia di don Tiberio de Henrico, Patrizio di Ariano, Chieti e Caserta, Giudice della Vicaria

 

D1. Giuseppe, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, sacerdote

D2. Domenico Nicola III (*1670 1747), 5° Marchese di Fusignano, 6° Barone del Casale di San Nicola a Ripa, Barone di Giugliano e del Sacro Romano Impero, Signore di Canneto, Silva Nigra, Cannellara e Santa Lucia, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Governatore e Giudice delle terre della Baronia di Vico e di Rocca San Felice; nel 1745 ebbe la reintegra nel Patriziato Romano con tutti i titoli ed il  riconoscimento da parte di Papa Benedetto XIV dell’antico titolo di Conte per tutti i maschi come discendente del Conte Pietro Mancini de Lucij ( 1384)

= 1701 Nobile Eleonora de Evangelisti

 

E1. Conte Nicola Gerardo Carlo Didaco Ciriaco Maurizio (* 24/9/1702), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara
E2. Conte Filippo Pasquale Giovanni Battista Michele (* 23/3/1704), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, gesuita, Teologo di S.M. Cesareo Giuseppe II, Elemosiniere della Corte di Napoli

E3. Conte Crescenzio Vito Basilio Raffaele (* 14/6/1705), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

E4. Conte Crescenzio Fortunato Apollinario (* 27/7/1706), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

E5. Nobile dei Conti Agnese Maria Anna (* 3/3/1708),  Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

E6. Conte Giovanni Battista Ippolito (* 22/8/1709), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

E7. Nobile dei Conti Agnese Giustina (* 26/9/1710), Nobile dei Marchese di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

E8. Conte Giovanni Battista Luigi Benedetto (* 21/3/1712), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

E9. Nobile dei Conti Maria Anna Rosa Diana (* 23/3/1714), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

E10. Nobile dei Conti Arcangela Scolastica Maria Maddalena (*11/2/1716), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana,  Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

E11. Conte Angelo Raffaele Pasquale (* 17/4/1717), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

E12. Nobile dei Conti Maria Maddalena Anna Viviana (* 2/12/1718), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patriza di Ancona

E13. Conte Pasquale Ponziano Felice Antonio (* Castel Baronia 20/11/1720), 6° Marchese di Fusignano, 7° Barone del Casale di San Nicola a Ripa, Barone di Giugliano e del Sacro Romano Impero, Signore di Canneto, Silva Nigra, Cannellara e Santa Lucia, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Capitano del Reggimento Nazionale del Principato Ultra (1761)

= Marsiglia 1749 Nobile Claire de Bérail de Bajouran de Listrac, figlia di Charles de Berail de Bajouran de Listrac e di Jeanne de Ratier, Dama di Compagnia della Duchessa di Nevers

 

F1. Nobile dei Conti Eleonora Maria Beatrice Saveria Giacinta (* Castel Baronia 1/6/1752 San Giorgio del Sannio 6/1/1834), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona, Camerista di Sua Maestà Maria Carolina, poi suora con il nome di Maria Serafina

F2. Conte Francesco Saverio Angiolino Aloisio Salvatore Crescenzio   (* Castel Baronia 3/7/1757 1847), 7° Marchese di Fusignano, 8° Barone del Casale di San Nicola a Ripa, Barone di Giugliano e del Sacro Romano Impero, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara (i titoli sulle signorie scompaiono con l'eversione dei feudi, 1806); avvocato

a) = Montefusco, Maddalena dei Baroni de Martino

b) = Montefusco 1816 Nobile Maria Grazia Riola, figlia del Nobile Stanislao Riola, Vice Presidente della Gran Corte Criminale di Avellino e di Orsola Capozzi  (* Montefusco 14/51788 Napoli 20/6/1863)

 

G1. (ex. 2) Conte Pasquale Stanislao Nunzio Patrizio (* Castel Baronia 17/3/ 1817 Napoli, Reggia di Capodimonte 26/12/1888),  8° Marchese di Fusignano, 9° Barone del Casale di San Nicola a Ripa, Barone di Giugliano e del Sacro Romano Impero, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, giurista, scrittore, Ministro della Pubblica Istruzione (1862), di Grazia e Giustizia (1876) e degli Esteri (1881) del Regno d’Italia,  primo Presidente dell’Istituto di Diritto Internazionale (1874), membro della Pontificia Accademia Tiberina, Dottore in legge ad honorem delle Università di Heidelberg, Edimburgo ed Oxford, Commendatore dell’Ordine della Corona d’Italia, Cavaliere dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro

= Napoli 1840 Laura Beatrice Oliva, scrittrice, educatrice e poetessa, figlia di Domenico Simeone Oliva e di Rosa Giuliani (* Napoli 17/1/1821 Fiesole 17/7/1869)

 

H1. Nobile dei Conti Grazia Sofia Costanza (* Napoli 16/5/1841 Roma 12/5/1915), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona, scrittrice e patriota, Medaglia d’oro dei benemeriti della Romania, Medaglia d’argento di benemerita dell’istruzione popolare, socia dell’Accademia Pontaniana, socia onoraria della Società per la Cultura della Donna, Ispettrice delle Scuole femminili di Roma, fondatrice dell’Istituto per le ragazze disoccupate e per i minorenni condannati e della Società “Soccorso e Lavoro”; fece parte dei Comitati per i doni di nozze della Principessa Margherita, del Duca di Genova e del Principe di Napoli

= Firenze 16/6/1868 Augusto Pierantoni, giurista e politico, figlio di Enrico Pierantoni e di Flavia De Sanctis-Ricciardoni (* Chieti 10/6/1840 Roma 12/3/1911)

 

I1. Beatrice Pierantoni Mancini (* Napoli 1870  22/11/1906)

= 15/10/1894 Barone Girolamo Monti della Corte, Patrizio di Brescia, figlio di Alessandro Monti della Corte, Colonnello dell’Esercito Sardo e di Sarah Willshire (* 1852)

I2. Riccardo Pierantoni Mancini (* Napoli 1873 19/1/1913), scrittore

I3. Dora Grazia Flavia Augusta Pierantoni Mancini (* Napoli 17/11/1875 Centurano 20/11/1956), scrittrice

= Giuseppe Gennaro Vincenzo Daniele Marchese di Bagni, figlio di Achille Daniele e di Gaetana de Riso di Carpinone (* Napoli 20/3/1879 Centurano 20/11/1939)

 

H2. Conte Francesco Saverio Eugenio (* Napoli 28/5/1842),  9° Marchese di Fusignano, 10° Barone del Casale di San Nicola a Ripa, Barone di Giugliano e del Sacro Romano Impero, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Colonnello dei Bersaglieri del Regio Esercito Italiano

a)= Firenze 5/3/1871 Eva Giovanna Antonietta Cattermole, celebre poetessa nota sotto lo pseudonimo di “Contessa Lara”, figlia di William Cattermole e di Elisa Sandusch (* Firenze 26/10/1849 Roma 30/11/1896)

b)= Nobile Provvidenza dei Baroni Piccolo di Calanovella

 

I1. (ex. 2) Conte Pasquale Stanislao (* Napoli 8/7/1888 ivi 30/09/1924), 10° Marchese di Fusignano, 11° Barone del Casale di San Nicola a Ripa, Barone di Giugliano e del Sacro Romano Impero, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

 

H3. Nobile dei Conti Elvira, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona ( infante)

H4. Nobile dei Conti Rosa, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona ( infante)

H5. Nobile dei Conti Eleonora (* Napoli 1845), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona, musicista e poetessa

=  Augusto Genina, avvocato, figlio di Luigi Genina, deputato al Parlamento Subalpino

 

I1. Luigi Genina

I2. Laura Genina

 

H6. Nobile dei Conti Elena, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona ( infante)

H7. Nobile dei Conti Cesarina, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona ( infante)

H8. Nobile dei Conti Rosa (* Napoli 1848), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

= Teodorico Bonacci, deputato e senatore del Regno d’Italia, Ministro di Grazia e Giustizia nel 1893 e nel 1898, figlio del senatore Filippo Bonacci

 

I1. Giuliano Bonacci (* Firenze 9/12/1872 Vallone di Doberdo 16/7/1917), Ufficiale del Regio Esercito, giornalista e pubblicista

I2. Lavinia Bonacci

I3. Filippo Bonacci, avvocato

I4. Anna Bonacci (* Roma 28/11/1892 Falconara Marittima 1981), commediografa

 

H9. Conte Angelo, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Ufficiale dell’Esercito Sardo, combattè nella III Guerra d’Indipendenza (1866), poi avvocato

H10. Nobile dei Conti Florestana Giulia Guglielma (* Torino 1854 Vicenza 27/10/1899),  Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona, musicista e poetessa

= Napoli, Cappella Reale di Capodimonte, 23/10/1880  Nobile Domenico Valentino Piccoli, ingegnere

 

I1. Nobile Domenico Stanislao Piccoli (* 1885 5/2/1965), pittore e giornalista

I2. Nobile Raffaello Galileo Piccoli (* Napoli 14/11/1886  Davos 21/1/1933), professore di letteratura

I3. Nobile Luigi Lauro Piccoli (* 1888 1960), Ispettore della Banca Commerciale Italiana, poi della Banca Nazionale di Credito ed infine del Banco di Napoli

I4. Nobile Valentino Felice Piccoli (* 1892 1938), scrittore e critico letterario

 

H11. Conte Vittorio (* 1858 infante), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

 

F3. Conte Evangelista (* Castel Baronia 1761), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, medico, bonapartista, fu tra i promotori della Repubblica Partenopea del 1799

= ?

 

G1. Nobile dei Conti Giuseppina (* Castel Baronia 1791 Napoli 1848), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

= Sant’Elia 1821 Silvestro Santilli, sindaco di Sant’Elia dal 1827 al 1829

 

H1. Angelo Andrea Silvestro Santilli (* Sant’Elia 28/10/ 1822 Napoli 15/5/ 1848), filosofo e patriota

H2. Vincenzo Santilli ( Napoli 15/5/ 1848)

H3. Giuseppe Santilli

H4. Giovanni Santilli

 

F4. Conte Gregorio (* Napoli 1762 ivi 1799) Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, avvocato, martire della Repubblica Napoletana

= ?

F5. Conte Nicola Luigi (* Napoli 1765 ivi 1832), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Ufficiale del Reggimento Nimes dell’Esercito Napoletano

= Vienna 1790 Contessa Maria Antonia von Orsini und Rosenberg, figlia del Principe Vincenz Ferrerius Andreas von Orsini und Rosenberg e della Contessa Maria Juliana Josefa von Stubenberg-Kapfenberg, Camerista di Sua Maestà Maria Carolina d’Asburgo-Lorena (* 3/7/1769 Napoli 20/2/1862)

 

G1. Conte Gennaro Vincenzo Filippo (* Napoli 1791 ivi 1872), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, magistrato, Cavaliere del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

= Napoli, Lucrezia Cedronio, figlia di Alessandro Cedronio 5° Marchese di Rocca d’Evandro e Signore di Camino e di donna Maddalena di Giorgio

 

H1. Conte Angelo, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara,  Capitano del 6° Battaglione Cacciatori dell’Esercito delle Due Sicilie ( 6/8/1842)

H2. Conte Giovanni, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara,  Aiutante Maggiore del Reggimento Fanteria di linea Re dell’Esercito delle Due Sicilie ( 12/12/1848)

H3. Conte Antonio Filippo Luigi (* Napoli 1824 San Vittore del Lazio 1890), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, 1° Tenente della Gendarmeria Reale a cavallo dell’Esercito delle Due Sicilie (9/2/1850). Erede dei beni di famiglia in Terra di Lavoro: per primo stabilì la sua dimora nel castello avito di San Vittore. Stipite dei Mancini di San Vittore

= Roma 1851 Celestina Masia

H4. Conte Francesco, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, 1° Tenente del 10° Reggimento Fanteria di linea Abruzzo dell’Esercito delle Due Sicilie ( 10/4/1853)

H5. Conte Filippo, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara,

Cameriere Segreto di Sua Santità Pio IX (1862)

 

E14. Nobile dei Conti Arcangela Giustina (*11/5/1722), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

E15. Nobile dei Conti Maria Maddalena (gemella di Arcangela Giustina), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona, suora con il nome di Maria Teresa: morì in concetto di santità

 

C7. Paolo ( 1715),   Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Uditore del Cardinale de Luca, Protonotario Apostolico, Prelato Domestico del Pontefice Clemente XII C8. Carlo Antonio (*29/12/1636), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, magistrato

= Napoli, donna Girolama Pascale

 

D1. Giovanni Antonio, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, canonico

 

C9. Vittoria Andreana (* 4/10/1638), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

 

A4. (ex. 2) Sabatino, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, magistrato, poi frate

a)= Nobile Fiorella de Luca

b)= Lina Pascariello

 

B1. (ex. 1) Girolamo (* 3/10/1605), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

= Margherita Anzano

 

B2. Giacomo Aniello (*Napoli 5/6/1576 ivi 13/4/1634), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Padre Teatino

B3. Caterina (* 7/7/1611), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

B4. Carlo Francesco (* 6/10/1614 + nel terribile contagio di peste che devastò il Regno di Napoli, 1656) Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Ambasciatore presso la corte di Modena

= Maria Caterina della Marra, figlia di Muzio della Marra 2° Barone di Baiano e di Castelfranco

 

C1. Francesco ( nel terribile contagio di peste che devastò il Regno di Napoli, 1656), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

 

B5. Camilla (* 9/8/1616), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

 

C1. Diana (* 14/12/1631), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

C2. Sabatino Ambrosio (* 14/1/1634), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

C3. Francesco Antonio (* 31/5/1636), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

 

B2. (ex. 1) Giuseppe (* 6/6/1607), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

= Nobile Angela de Luca

 

C1. Vittoria Bilisarda (* 28/12/1637), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

C2. Carlo Antonio (* 23/12/1638), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

 

B3. (ex. 1) Angelo (* 23/3/1611), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

B4. (ex. 2) Carlo Francesco (*28/12/1612), Nobile dei marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

 

A5. (ex. 2) Gian Carlo, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Primicerio

A6. (ex. 2) Rosa, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

=  Nobile Giovanni Antonio Pascale

A7. (ex.2) Camilla, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

= Giovanni Antonio Dello Nigro

A8. (ex.2) Margherita, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

=  Nobile Tullio Frasca

 

RAMO DI SAN VITTORE


Conte Antonio Filippo Luigi Mancini (* Napoli 1824
San Vittore del Lazio 1890), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, 1° Tenente della Gendarmeria Reale a cavallo dell’Esercito delle Due Sicilie (9/2/1850). Erede dei beni di famiglia in Terra di Lavoro: per primo stabilì la sua dimora nel castello avito di San Vittore

= Roma 1851 Celestina Masia

 

A1. Conte Giuseppe Alessandro Luigi (* San Vittore del Lazio 18/2/1852 ivi 8/6/1903), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Ufficiale del 1° Reggimento «Nizza Cavalleria»

=  San Vittore del Lazio 30/11/1882 Maria Antonietta Marinelli, figlia di Vittorio dei Marchesi Marinelli, Patrizio di Ravello e di Giuseppina Saroli (* San Vittore del Lazio 3/4/1862 ivi 28/2/ 1911)

 

B1. Conte Carlo Alberto Antonio (* San Vittore del Lazio 2/9/1883 Roma 1940), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Imprenditore agricolo

=  San Vittore del Lazio 1911 Maria Concetta Cassone Simeoni, figlia di Antonio Cassone e di Maria Barbara Simeoni-Wrbna, Patrizia di Benevento (* San Vittore del Lazio 10/8/1886 ivi 11/9/1965)

 

C1. Conte Giuseppe (* San Vittore del Lazio 28/4/1912 infante), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

C2. Nobile dei Conti Antonietta ( infante), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

C3. Conte Antonio Eugenio Andrea (* San Vittore del Lazio 14/1/1915 Lido di Ostia 9/4/1990), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Ufficiale del Regio Esercito, Aiutante di campo del Maresciallo d’Italia Graziani, Eroe della II Guerra Mondiale, Croce al Merito di Guerra

= Roma 24/9/1951 Nobile Giulia de Dominicis (* Collepietro 11/5/1930 Lido di Ostia 11/7/1988), figlia del Nobile abruzzese Michele Alfonso de Dominicis (* Collepietro 8/12/1907 Roma 27/7/1960), Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, e di Maria Moretti  (* Collepietro 6/1/1914 Roma 29/7/1963)

 

Conte Adriano Fulvio Mario (* Roma 27/07/1952 Rocca Massima 31/08/2013), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Imprenditore pubblicitario, Commendatore del Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme, Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon, membro della Società Genealogica Italiana. I suoi discendenti assumono il cognome La Longa Mancini

= Roma 16/4/1977  Nobile Susanna Grazia Elisabetta La Longa (* Roma  30/10/1955 Castel Guelfo di Bologna 9/1/2014), figlia del Nobile siciliano Mario Gerlando La Longa (* Roma 31/1/ 1927 ivi 3/3/ 1979) e di Lucia Silvana Vilma Lombardozzi  (* Roma 6/3/ 1925 + ivi 29/6/2010)

 

E1. Conte Federico Adriano Mario (* Roma  31/3/1979), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Dott. in Scienze Politiche, Imprenditore agricolo, Ufficiale del Corpo Militare della CRI, Cavaliere dell’Ordine dell’Ala di San Michele, Cavaliere dell’Ordine al Merito di Savoia, Vitéz onorario, Cavaliere di Malta ad honorem della Reale Arciconfraternita dei SS. Giovanni Battista ed Evangelista, Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon con Medaglia al Merito di Servizio, membro dell'Istituto Araldico Genealogico Italiano, membro dell’Associazione Insigniti Onorificenze Cavalleresche, membro dell’Accademia Araldica Nobiliare Italiana, socio dell'Unione Monarchica Italiana

= Roma 29/8/2009  donna Maria Emanuela Amato Scirè (* Roma 25/6/1981), figlia di Salvatore Scirè (* Spezzano Albanese 1/5/1948) e di donna  Elena Elisabetta Teresa Amato dei Duchi di Caccamo (* Roma 2/10/1948)

 

F1. Nobile dei Conti Eleonora Lucrezia Diana (* Roma 1/9/2011),

Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

F2. Conte Edoardo Federico Adriano (* Roma 2/12/2013), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

 

E2. Nobile dei Conti Lavinia Susanna Giulia (* Roma  31/7/1987), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona, Dott.ssa in Lingue e Culture del Mondo Moderno

= Campagna 2/5/2015, Gerardo Michele Alberto Naimoli, figlio di Aldo Naimoli e di Teresa Bollettino (* Asti 7/10/1985)

 

D2. Conte Mauro Paolo Andrea (* Roma 7/9/1955),  Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, impiegato presso la compagnia aerea Alitalia

 

E1. (Figlio naturale legittimato da Giuseppina Mainardi) Conte Daniel    (* Roma 10/3/2008), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

 

B2. Nobile dei Conti Modesta, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona. Si trasferisce in Francia

 =  San Vittore del Lazio, Giuseppe Galasso

 

C1. Elena Galasso ( infante)

 

B3. Nobile dei Conti Germana, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

B4. Nobile dei Conti Italia, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

 =  San Vittore del Lazio 1913 Alfredo Maturi

 

C1. Elena Maturi (* Roma 10/12/ 1914 ivi 5/4/ 1946)

C2. Alberto Maturi

C3. Claudia Maturi

 

B5. Conte Augusto, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara. Fonda il ramo francese della famiglia

= Lione 10/12/1914  Nobile Clémentine Richard de Soultrait

 

C1. Conte Renato, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara. Si sposa due volte poi si trasferisce in Canada

C2. Conte Giuseppe, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara. Da lui i discendenti del ramo francese

 

B6. Nobile dei Conti Elvira (* San Vittore del Lazio 15/11/1895), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

B7. Conte Pietro (* San Vittore del Lazio  29/6/1897), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara. Si trasferisce in Francia.

_______________________
Nota:
(1) - Spiegazione del cognome de Lucij:
I De Luci o de Lucij per i lucci sullo stemma furono una famiglia baronale normanna originaria di Lucy vicino Dieppe in Alta Normandia. Da un documento datato 1131: «Famiglia della stirpe sovrana de' Principi Normanni, inziata da Goffredo (1015-1060). Era egli figlio di Riccardo Signore di Lucy (n. nel 990) disceso dal condottiero norvegese Rollone o Roberto primo Duca di Normandia». In un documento del 1150 Adriano viene definito «consanguineo del Re Guglielmo il Conquistatore». Fu uno dei più importanti lignaggi della Normandia ducale.
Giunse nell'Italia meridionale nella seconda metà dell'XI secolo con Giosberto.
I suoi possedimenti  si trovavano tra Termini Imerese e Vicari in Sicilia e la Calabria meridionale intorno Mileto, dove il Gran Conte Ruggero fissò la sua residenza. Giosberto sposò proprio una delle figlie di Ruggero, Muriella d'Altavilla, avuta dalla seconda moglie Eremburga di Mortain.
Bartolomeo Conte di Paternò e Butera, Maestro Giustiziere di Calabria, sposò Desiderata Mazzarino figlia del Conte Manfredo e consanguinea dei Re Normanni di Sicilia.
Alfonso Signore di Petterana fu Regio Giustiziere di Sicilia e in un documento datato 1171 è descritto come consaguineo del Re Guglielmo II di Sicilia con la dicitura «Dei gratia domini regis baronus et consanguineus»
Muriella sposò nel XIII secolo Nicola Mancini e dopo quel matrimonio i Mancini cominciarono ad usare il cognome Mancini de Lucij e ad innalzare lo stemma con i lucci.
Il paese di Luzzi in Calabria è attestato nei documenti del XIII secolo come castrum Lucii in Valle Gratis e deve il suo nome alla famiglia normanna de Lucij che la ebbe in feudo. I territori intorno a Luzzi vengono generalmente identificati nei documenti più antichi come Terrae Luciorum Antiquorum e Terrae Lucii.


Pagina realizzata dal dott. Federico La Longa Mancini.
Copyright  www.nobili-napoletani.it - All rights reserved
 

*******************

  Elenco Famiglie nobili - dalla A alla B Elenco Famiglie nobili - lettera C

STORIA DELLE FAMIGLIE NOBILI:

Elenco Famiglie Nobili - dalla Lettera D alla lettera H Elenco Famiglie nobili - dalla I alla N
  Elenco Famiglie nobili - dalla O alla R Elenco Famiglie nobili - dalla S alla Z

*******************

Cosa dicono i quotidiani Pubblicazione libri Eventi