Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia.

Famiglia Pisani

     a cura dell'Avv. Nicola Pesacane

Arma: di rosso alla banda d’argento accostata da cinque rose d’oro, 3 in capo e 2 in punta. Alias: d’azzurro alla banda d’argento accostata da cinque rose al naturale, 3 nel capo e 2 in punta.

Avv. Pesacane
© Stemma Pisani affrescata all’interno del Palazzetto Pisani in Monterosso Calabro (VV).

Famiglia Notabile prima di Monterosso Calabro in provincia di Vibo Valentia, da cui è originaria, e poi anche di Torre di Ruggiero, in provincia di Catanzaro, anticamente denominata Pisano, il cui capostipite fu Antonio Pisano, presente nel Catasto Onciario di Monterosso Calabro del 1754, nato nel 1714 (e che ebbe tre sorelle: Domenica, Dianora e Catarina), che sposò Graziosa Tromby, esponente di una delle famiglie notabili più cospicue del paese e dalla quale ebbe almeno cinque figli: Giuseppe, nato nel 1746, sacerdote ed in seguito Arciprete di Monterosso nel sec. XVIII, Maria, Palma, Giacomo (che costruì la Chiesa del Soccorso, nuova Chiesa Madre di Monterosso dopo la distruzione della Parrocchiale originaria in seguito ad un terremoto)(1) e Francesco(2), nato nel 1759, Eletto del Popolo nel 1783 all’epoca della redazione del relativo Catasto Onciario(3), che sposò Lucrezia Schipeci, pure di famiglia notabile del paese e che, avendo avuto discendenti maschi, continuò la stirpe e morì in paese il 23/09/1816.

Esiste ancora in Monterosso il settecentesco Palazzo Pisani, oggi in pessime condizioni e molto rimaneggiato e non appartenente più alla famiglia.


© Monterosso Calabro: Sullo sfondo in alto, il Palazzo Pisani (sec. XVIII)
Foto proprietà Avv. Nicola Pesacane.

Esiste, però, ancora in Monterosso anche il più moderno Palazzetto Pisani, appartenente all’ultimo ramo della Casata ancora rimasto in paese, all’interno del quale è affrescato uno dei due Stemmi della Casata:


© Monterosso Calabro: Palazzetto Pisani - Foto proprietà Avv. Nicola Pesacane.

Molti esponenti di questa notabile Casata furono Sindaci di Monterosso: Giuseppe Pisani dal 1837 al 1839 e dal 1849 al 1850, Domenico Pisani dal 1840 al 1845, dal 1850 al 1851 e dal 1880 al 1882, Francesco Antonio Pisani dal 1858 al 1860 e dal 1864 al 1868, Candido Antonio Pisani dal 1960 al 1971 (quest’ultimo, medico, fu il proprietario sia del Palazzetto Pisani che della Cappella Gentilizia Pisani sita nel locale Cimitero, oggi di proprietà dei suoi eredi) (4).

Ritornando ad uno dei rami della Famiglia che, invece, lasciò Monterosso, Vincenzo Pisano, uno dei figli dell’Eletto Francesco, nato in Monterosso nel 1789, fu dapprima speziale di medicina e poi farmacista e si trasferì in Torre di Ruggiero, in provincia di Catanzaro, ove acquistò un settecentesco Palazzo, denominato “I Cruci”, di proprietà dell’annesso Convento, nel quale al piano terra pose la farmacia ed al primo ed al secondo piano abitava con la moglie Donna Teresa Arone, sposata in Torre nel 1821, appartenente ad una delle famiglie notabili più ricche del paese ed ai suoi numerosi figli, cinque dei quali divennero sacerdoti; nello specifico i figli del farmacista Vincenzo furono 12, tutti nati in Torre di Ruggiero: Raffaella (07/10/1821), Nicola (26/08/1822), Lucrezia (16/01/1824), Giuseppe (10/06/1825), Marianna (23/06/1827), Pasquale (04/06/1829), Maria (27/03/1831), Vincenzo (14/01/1833), Marcello (30/03/1835), Francesco (10/01/1837), Antonio (25/11/1838) e Vincenzo (22/09/1845). (5)


© Torre di Ruggiero (CZ) –Via Vittorio Emanuele-Palazzo Pisani (1798). 
Foto proprietà Avv. Nicola Pesacane.

Questo Vincenzo Pisano, poi Pisani, fu anche Sindaco di Torre di Ruggiero nel 1827(6) e morì in paese nel 1848.

Giuseppe, figlio di Vincenzo, fu anch’egli farmacista come il padre, prima in Torre di Ruggiero (CZ) e poi in Palermiti (CZ) e negli atti comunali dei due paesi viene definito “Gentiluomo”; con lui il cognome di Famiglia mutò, definitivamente, da Pisano in Pisani.

Il farmacista Giuseppe Pisani sposò Teresa Rizzo ed ebbe 11 figli, anch’essi tutti nati in Torre di Ruggiero: Nicolino (1860), Vincenzo (02/11/1861), Domenico (1863), Emilia (29/11/1866), Nicolino (12/05/1868), Maria (30/06/1870), Francesco (22/05/1872), Nicolino (31/03/1874), Pasqualino (07/01/1877), Francesco (03/11/1879), Giuseppe (23/01/1882), Cristina (21/07/1884) e Giustina (21/07/1884).

Il farmacista Giuseppe Pisani morì in Palermiti (CZ) il 18/05/1898

Vincenzo, figlio secondogenito di Giuseppe e di Teresa Rizzo, nato in  Torre di Ruggiero il 02/11/1861, nel 1880, all’età di 19 anni si trasferì in Napoli ove sposò, nel 1889, Giustina Piscopo di Casoria (NA) ed ebbe quattro figli: Anna, Ferdinando, Giuseppe e Nicola.

Nicola, rappresentante di commercio, sposò in Napoli Fortuna Nocerino ed ebbe due figlie femmine, Giustina (1927) e Carmina (1934), madre dell'avv. Nicola Pesacane.

Ferdinando non ebbe figli mentre Giuseppe, che sposò Olga Mollame, ebbe un solo figlio maschio di nome Vincenzo (1931).

Dal matrimonio del dott. Vincenzo Pisani con la cugina dott.ssa Giustina Pisani nacquero in Napoli Mariavittoria (1960) e Tullio (1962).

Dal matrimonio del dott. Tullio Pisani con Maria Della Corte nasce Dimitri (2001).

Stemmi

Come detto esistono ancora in Monterosso Calabro due simili, ma diversi, stemmi di questo ramo dei Pisani, di cui uno è quello affrescato all’interno del Palazzetto Pisani, la cui immagine è sopra riportata, ed è cosi blasonato:

1° STEMMA

“Di rosso alla banda d’argento accostata da cinque rose d’oro, 3 in capo e 2 in punta”.
Mentre l’altro stemma di Famiglia si trova ancora su di una lapide funeraria posta nella Cappella Pisani al Cimitero di Monterosso Calabro, sempre appartenente al ramo proprietario del Palazzetto Pisani, ma è diverso dal primo anche se solo relativamente ai colori in quanto è cosi blasonato:
2° STEMMA
”D’azzurro alla banda d’argento accostata da cinque rose al naturale, 3 nel capo e 2 in punta”.


©
Monterosso Calabro (VV) – Cimitero: Lapide funeraria
Famiglia Pisani con Stemma
Foto proprietà Avv. Nicola Pesacane


©
Stemma Pisani sito sulla detta lapide in
Monterosso Calabro (VV)
Foto proprietà Avv. Nicola Pesacane

Questo secondo Blasone è identico a quello del ramo nobile della Casata, i Pisani di Vibo Valentia, riconosciuti Nobili di Castagneto e di Rocca Angitola, in provincia di Vibo Valentia, con Decreto Ministeriale del 13 dicembre 1881 e cosi iscritti nel Libro d’Oro della Nobiltà Italiana.

Questo ramo nobile, originario di Pisa e poi passato a Venezia e da lì a Cava dei Tirreni ed a Tramonti, nel sec. XVI si trasferì a Monteleone Calabro, l’odierna Vibo Valentia (7) ove ancora oggi vi è il Palazzo Pisani con lo Stemma, anche se non più di proprietà della Famiglia.

Per l’effetto, l’identità dello Stemma dei nobili Pisani di Vibo Valentia e di quello dei notabili Pisani di Monterosso Calabro (VV) e di Torre di Ruggiero (CZ), ci fa concludere che, di certo, trattasi di due rami della medesima Casata.

Per la genealogia si consiglia di consultare le tavole genealogiche redatte da Serra di Gerace e di leggere la scheda della famiglia Pisani Massamormile.

________________________
Note:
1) -
Chimurri R., “Monterosso Calabro: insediamenti e tradizioni”., 2003, pag. 42, Nota 12.
2) - Archivio Anagrafico del Comune di Monterosso Calabro.
3) - Chimurri R., op. cit., pag. 32.
4) - Archivio Comunale di Monterosso Calabro (VV).
5) - Archivio Comunale di Torre di Ruggiero ed Archivio Parrocchiale di S. Domenica di Torre di Ruggiero.
6) -
Maletta G., “Torre di Ruggiero: una storia tra mito e realtà”, edito da Comune di Torre di Ruggiero (CZ), pag. 81.
7) - Spreti V., “Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana”, Milano, 1928-1936, Vol. V, pag. 395.


Continua sul quinto volume in preparazione di "LA STORIA DIETRO GLI SCUDI"

Copyright © 2007 www.nobili-napoletani.it - All rights reserved  
 

*******************

  Elenco Famiglie nobili - dalla A alla B Elenco Famiglie nobili - lettera C

STORIA DELLE FAMIGLIE NOBILI:

Elenco Famiglie Nobili - dalla Lettera D alla lettera H Elenco Famiglie nobili - dalla I alla N
  Elenco Famiglie nobili - dalla O alla R Elenco Famiglie nobili - dalla S alla Z

*******************

Cosa dicono i quotidiani Pubblicazione libri Eventi