Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia.

Famiglia Volpicelli

Arma: d'argento alla fascia di rosso caricata da tre stelle d'argento, accompagnata nel capo da una volpe al naturale ferma sulla fascia e in punta da una volpe al naturale posta su un monte a tre cime di verde.
Dimora: Napoli
 

Porte - Port'Alba
© Napoli - Stemma famiglia Volpicelli

La famiglia Volpicelli godette di distinta civiltà in Napoli dove nel quartiere Porto possedevano numerosi terreni e case, tanto è vero che il Comune di Napoli ha intitolato un vico che sbocca in via S. Chiara in ricordo della famiglia.

Raffele Volpicelli, ricco commerciante di carboni, acquistò nel 1884 una villa a Posillipo che un tempo apparteneva al nobile Pietro Santacroce e successivamente divenne una caserma militare. La villa passò al figlio Mario Volpicelli.

Barca a vela - Posillipo
Napoli - Villa Volpicelli meglio nota come Palazzo Palladini

Il personaggio più importante di Casa Volpicelli fu senza dubbio Caterina Volpicelli, nata a Napoli il 21 gennaio 1839 da un’agiata famiglia che le permise di studiare le lettere, le lingue e la musica nel Reale Educandato di S. Marcellino. Sin da giovanissima rinunciò ad una esistenza allegra e spensierata consacrando la sua vita a Dio.
Il 1° luglio 1874 Caterina fondò in Napoli al Largo Petrone (oggi via Caterina Vopicelli) l'Istituto delle "Ancelle del S. Cuore", approvato dal Cardinale Arcivescovo di Napoli, Sisto Riario Sforza.
Per aiutare i giovani bisognosi, aprì l'orfanotrofio delle "Margherite", creò una biblioteca e fondò l'Associazione delle Figlie di Maria.
In pochi anni aprì nuovi orfanotrofi a Napoli nel Palazzo Sansevero e a Ponticelli (NA) presso la Chiesa della Sapienza, a Minturno, a Meta di Sorrento e a Roma.
Il 14 Maggio 1884 l'Arcivescovo di Napoli Guglielmo Sanfelice consacrò il Santuario dedicato al Sacro Cuore di Gesù, che la Volpicelli aveva fatto erigere accanto alla Casa Madre.


La Beata Caterina Volpicelli


Napoli - il palazzo dove nacque Caterina Volpicelli

Caterina rese l'anima a Dio in Napoli il 28 Dicembre 1894 in odore di santità.
Il 25 Marzo 1945 il Pontefice Pio XII le attribuì il titolo di Venerabile.
Il 28 Giugno 1999 Papa Giovanni Paolo II la proclamò Beata.


Casato inserito nel 4° Volume di "LA STORIA DIETRO GLI SCUDI"

Copyright © 2007 www.nobili-napoletani.it - All rights reserved  
 

*******************

  Elenco Famiglie nobili - dalla A alla B Elenco Famiglie nobili - lettera C

STORIA DELLE FAMIGLIE NOBILI:

Elenco Famiglie Nobili - dalla Lettera D alla lettera H Elenco Famiglie nobili - dalla I alla N
  Elenco Famiglie nobili - dalla O alla R Elenco Famiglie nobili - dalla S alla Z

*******************

Cosa dicono i quotidiani Pubblicazione libri Eventi