Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia. 


a cura dell'Avv. Alessandro Zampaglione
 

Arma: partito, nel 1° di rosso alla banda cucita d’azzurro, accompagnata sopra da una branca di leone uscente dalla partizione, tenente un giglio, e sotto da un giglio, il tutto d’oro; nel 2° d’azzurro alla fascia cucita di rosso, accompagnata sopra da tre stelle a sei raggi d’oro poste in fascia, sotto da un quarto di sole del medesimo, raggiante, uscente dall’angolo destro superiore.

© Immagine proprietà Casa Zampaglione
© Napoli - Stemma Famiglia Zampaglione

L’antica ed illustre famiglia Zampaglione, originaria di Calitri (Avellino), nel 1614 entrò in possesso del feudo di Cirella in Calabria e - prima del 1691 - di quello di Canosa in Puglia,  per cui fu riconosciuta nobile dalla Reale Commissione dei titoli di nobiltà del Regno delle Due Sicilie, in occasione dell'ammissione nelle Reali Guardie del Corpo di Salvatore Zampaglione. Questi, durante l'eruzione dell'Etna (1843), per le sue capacità e la sua dedizione al dovere nel soccorso alle popolazioni, fu insignito dal Re della medaglia "De Rege Optime Merito" di re Ferdinando II di Borbone; fu, inoltre, nominato dallo Zar Nicola I Cavaliere di Santo Stanislao per il servizio prestato in occasione della visita dello stesso zar a Napoli."
Ai tempi degli Angioini, i Zampaglione godevano di nobiltà a Napoli nel Seggio di Capuana, e erano benvoluti da re Carlo III di Durazzo e da re Ladislao di Durazzo.
Dal 1555 al 1588 don Dionisio Zampaglione fu parroco di Calitri;  nel 1613 Giovan Camillo era l'uomo di fiducia del principe Carlo Gesualdo.
Nel 1805 don Giuseppe fu sindaco di Calitri, in Principato Ultra.

© Immagine proprietà www.nobili-napoletani.it
© S. Giorgio a Cremano(NA) -
Villa Zampaglione
 

© Immagine proprietà www.nobili-napoletani.it
© Stemma Riario Sforza dipinto su volta Villa Zampaglione

In San Giorgio a Cremano (NA) la famiglia Riario Sforza nel XVIII secolo costruì una villa, che  LORENZO Zampaglione (n.1848) ereditò dal padre Michelino, apprezzato giudice del Tribunale della Vicaria, che aveva sposato una Riario Sforza che portò in dote detta Villa.
 

Gaetano (Calitri, 1825 † Napoli, 1890), fratello di detto Michelino, fu capitano del 3° Reggimento Dragoni (cavalleria pesante) e cavaliere del Real Ordine di Francesco I; sposò Maria Eleonora dei duchi Winspeare.


Don Gaetano Zampaglione (1825 † 1890)

Michele Zampaglione, altro fratello di Michelino, fu consigliere della suprema Corte di Giustizia di Napoli e nel novembre del 1860 fu colui che proclamò i risultati del Plebiscito con il quale il Regno delle Due Sicilie entrava a far parte del Regno d’Italia. Gran parte degli abitanti di Calitri, come anche in moltissimi altri comuni, ritennero detta consultazione popolare non valida per l'esiguo numero dei votanti e anche perchè si trattava di un'Italia differente da quella sognata dai patrioti che avevano versato il loro sangue, seguendo ciecamente Garibaldi che non mantenne il suo giuramento: "Roma o Morte", gridato in tutte le città del Sud. Erano rimasti sudditi di altro sovrano e, quindi, versarono la loro insoddisfazione sui Zampaglione che dovettero abbandonare per alcuni anni Calitri.


Calitri (AV)

LORENZO Zampaglione (Calibri,1854 † Napoli,1935), figlio di Salvatore, sposò nel 1885 Emma Cottrau, e nel 1929 fu riconosciuto nobile, con successione maschile e femminile.
GERARDO (1917 † 1996), figlio di Lorenzo e di Emma Cottrau, fu Ambasciatore d’Italia.
Suo fratello GIOVANNI PAOLO (Napoli,1901 † ivi, 1986) fu comm. di giustizia del S.M.O. di Malta.
GIUDITTA (n. Napoli, 1922), figlia di SALVATORE (1892 † 1954) e di Maria Scarpati, sposò nel 1944 don Marino Caracciolo Rossi dei principi di Torchiarolo.
Il nobile Michele Zampaglione sposò Elisabetta Rodinò di Miglione.

© Foto proprietà Avv. Alessandro Zampaglione

© Foto proprietà Avv. Alessandro Zampaglione

Calitri (AV) - Palazzo Zampaglione
© Foto proprietà Avv. Alessandro Zampaglione

© Foto proprietà Avv. Alessandro Zampaglione
 

© Foto proprietà Avv. Alessandro Zampaglione
 

Vari rappresentanti della famiglia Zampaglione furono confratelli dell’ Augustissima Compagnia della Disciplina della Santa Croce, prima arciconfraternita laicale sorta a Napoli nel 1290 con il silenzioso auspicio del Pontefice Nicolò III, al secolo Giovanni Gaetano Orsini (1216 1280), ricordato anche da Dante (Inferno, XIX, 70-72). L’ istituzione che fin dalle origini ha operato per il bene della collettività, assistendo i più bisognosi, vanta tra i suoi membri i Papi Clemente XIV, Pio IX, Leone XIII, Pio X e il fior fiore della nobiltà, con innumerevoli  togati, uomini d'arme, pubblici reggitori, esponenti delle lettere e delle arti, tra i quali spiccano Jacopo Sannazaro (1455 1530),  i Cardinali Rinaldo Brancaccio (nel 1384 fece erigere la prima navata della chiesa) e Astorgio Agnese, e il duca di Maddaloni  Domenico Marzio Carafa, Priore dell’arciconfraternita nel 1724.
Nello storico giardino della Compagnia,  un tempo decorato con grottoni d’agrumi e pergola, con fontane e viali ammattonati, nel 1485 i nobili si riunirono per cospirare contro re Ferrante I d’Aragona.
Nell’oratorio
vi sono le insegne delle famiglie aggregate alla Compagnia della S. Croce decorate nel pavimento in piastrelle di ceramica e sugli scudi ovali in legno inseriti nel fregio del cassettone ligneo del soffitto.


© Napoli - Arma Famiglia Zampaglione

Per la genealogia si consiglia di consultare le tavole genealogiche redatte da Serra di Gerace e per Salvatore Zampaglione il Registro della “Real Commissione dei Titoli di Nobiltà”.

*
Casato inserito nel 2° Volume di "LA STORIA DIETRO GLI SCUDI"

Copyright © 2007 www.nobili-napoletani.it - All rights reserved
*

*******************

  Elenco Famiglie nobili - dalla A alla B Elenco Famiglie nobili - lettera C

STORIA DELLE FAMIGLIE NOBILI:

Elenco Famiglie Nobili - dalla Lettera D alla lettera H Elenco Famiglie nobili - dalla I alla N
  Elenco Famiglie nobili - dalla O alla R Elenco Famiglie nobili - dalla S alla Z

*******************

Cosa dicono i quotidiani Pubblicazione libri Eventi