Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia. 

Famiglia Cosenza

A cura del dr. Giuseppe Pizzuti

Arma: d'azzurro, alla torre murata di nero torricellata di tre pezzi del medesimo merlati alla guelfa, movente dalla punta ed accompagnata da due gigli d'oro, uno a destra e l'altro a sinistra (1).
Altra: di verde, al castello al naturale sormontato da tre torri ed accostato nel capo da due gigli d'oro.
Titoli: patrizi di Cosenza, patrizi di Stilo, baroni di Tammarano.

Capua
Stemma Cosenza con le insegne ecclesiastiche

La Famiglia Cosenza ha fatto parte da tempi remoti dell'abolito Sedile chiuso della città di Cosenza, e vi possedeva sino al 1742 dei beni; il primo personaggio del quale si ha notizia fu Gualtieri Cosenza, militare, il quale nel 1331 presiedeva la città di Cosenza, sposato ad Antonia Carolei ebbero per figlio Giuseppe che sposando Vittoria Rocchi generarono Pietro che nel 1415 si portò a Stilo dove sposò Giovanna Cariglio, sua congiunta, la quale gli portò in dote molti fondi ubicati nella Contea, in seguito la Famiglia fu aggregata al patriziato di Stilo.

Pietro e Giovanna ebbero per figlio Gualtieri la cui discendenza fiorì per secoli in Stilo fino a quando Carlo Bruno si trasferì a Napoli dove ricevette l'infeudazione di Tammarano, feudo immediate et in capite sotto il contingente feudal servizio, con tutti i titoli, potestà, e giurisdizioni baronali, che gli altri baroni del regno godevano, e che godere avrebbero potuto, in forza di concessioni, grazie e dispacci, e sottoposto a maggiorato con assenso del Re e Real Camera di Santa Chiara. Il barone Carlo Bruno ebbe per figlio Giacomo, sposato a  Maria Carmela Sorrentino, dei patrizi di Sorrento, procrearono Giovan Carlo, sposato a Carolina Decio ebbero per figli Enrico ed Achille, ammessi a Servire nelle Reali Guardie del Corpo con Real Decreto del 26 agosto 1833.
Maria Carmela (17 luglio 1824 † 30 luglio 1905), figlia di Giovan Carlo, barone di Tammarano o Tammarone, il quale aveva preso intestazione il 12 luglio 1790, feudo ubicato in territorio di Palma (Terra del Lavoro), sposata a Vincenzo Proto dei duchi di Albaneto, nella quale la Famiglia Cosenza si estinse.

Altri esponenti che diedero lustro alla Famiglia

Giuseppe, Capitano e Castellano di San Fili.
Giovanni, Priore di Santo Stefano, barone di Monte Pavone e Roccadineto.
Giuseppe, Bernabita, Procuratore della sua Congregazione a Roma, legato dal Papa a Venezia, Teologo del Sacro Palazzo.
Due esponenti della Famiglia furono ammessi nei Cavalieri di Malta di Giustizia, il primo dei quali professo e Capitano (2).
Carlo, fu Vescovo di Vico Equense dal 19 dicembre 1732 al 28 maggio 1743, anno del suo decesso.
Giuseppe (Napoli, 28 febbraio 1788  Capua, 30 marzo 1863), ordinato presbitero il 14 marzo 1812, Vescovo di Andria dal 1832 al 1850 quando fu nominato Arcivescovo Metropolita di Capua dove rimase in carica fino alla sua morte, creato Cardinale il 30 settembre 1850 da Papa Pio IX, nell'ordine dei Cardinali presbiteri, ebbe il titolo di Santa Maria in Traspontina; nel 1858 fu nominato cavaliere dell'Ordine di San Gennaro.


Insegne ecclesiastiche del Cardinale Giuseppe (3)

Capua (Caserta), monumento funebre del Cardinale Giuseppe

Gennaro, Vescovo di Caserta dal 12 giugno 1893 al 4 marzo 1913 quando venne nominato Arcivescovo di Capua dove rimase in carica fino al 1930 quando si dimise.

_________________
Note:
(1) -
Umberto Ferrari “Armerista Calabrese”, La Remondiana, Bassano del Grappa 1971, p. 25.
(2) - L'Araldo “Almanacco Nobiliare del Napoletano 1887, 1910”, Enrico Detken, libraio editore Napoli 1886, 1909, pp. 274-276, p. 390.
(3) - Stemma tratto da: https://www.beweb.chiesacattolica.it


Continua sul sesto volume in preparazione di "LA STORIA DIETRO GLI SCUDI"

Copyright © 2007  - All rights reserved  
 

*******************
STORIA DELLE FAMIGLIE NOBILI:
Elenco A - B  /   Elenco C   /   Elenco D - H 
Elenco I - N /  Elenco O -R  /  Elenco S -
Z
*******************

SEDILI DI NAPOLI   CASE REGNANTI   ELENCO TITOLI
MEDIA   PUBBLICAZIONI   EVENTI  
ELENCO ANALITICO NOMI   MERCATINO ARALDICO   MAPPA DEL SITO
STEMMARIO   ORDINI CAVALLERESCHI

SCOPO   FONTI   CONTATTI   LINKS
HOME PAGE