Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia. 

Stemma dei Correale

Arma: d'argento alla croce di S. Andrea  azzurra, accantonata da quattro rose rosse.

© Immagine di proprietà www.nobili-napoletani.it
© Sorrento (NA) - Arma Famiglia Correale dei Conti di Terranova, su portale d'ingresso del
Museo Correale di Terranova

La famiglia Correale (in antiquo Curiali), originaria di Scala ove si rivengono le prime notizie nel 1274, si diramò in Napoli ove fu ascritta al Patriziato del Seggio di Porto, a Sorrento nel XIII secolo ove fu aggregata al Seggio di Porta e a Salerno ove godette di nobiltà nel Seggio di Portaretese.

© Immagine proprietà www.nobili-napoletani.it
© Stemma Sedile Dominova

Nel 1428 la Regina di Napoli Giovanna II d'Angiò donò ai Correale, per i servigi resi alla Corte, un terreno che si estendeva dalla prima porta di Sorrento sino al mare  e nel 1458 furono decorati col titolo di Conte di Terranova.
Il Casato ottenne il titolo di marchese di Gerace.
I Correale, per concessione dei re Aragonesi, tennero la custodia delle chiavi della città di Sorrento e nel 1519, con privilegio dell'imperatore Carlo V d'Asburgo-Spagna, esercitarono l'ufficio di Mastro giurato.
La Famiglia, dimorante tra Napoli e Sorrento, fu ascritta al Patriziato sorrentino del  Sedile  di Dominova e, successivamente, nel Registro delle famiglie patrizie appartenenti alla Piazze (=Seggi o Sedili) delle città del Napoletano dichiarate chiuse e nell'Elenco regionale napoletano.
Nel 1535 il conte Onofrio Correale sposa Ippolita de Rossi, zia del famoso Torquato Tasso, i cui scritti originali sono conservati nella biblioteca del Museo Correale di Terranova.

 

Andrea Correale fu Vescovo di Lettere (NA) dal 1503 al 1517, suo precedessore fu Antonio Miroballo.


© Lettere - Elenco dei Vescovi

Casimiro Correale, grande letterato ed esperto di lingue, dedicò trent'anni della vita per scrivere la celebre opera "Lexicon Hebraico Chaldeo Biblicum" che attirò l'ammirazione dei grandi letterati europei dell'epoca che lo ascrissero alle più importanti Accademie del vecchio Continente; anche il pontefice Benedetto XIV si avvalse della sua consulenza per alcuni punti controversi della Sacra Scrittura.
Nel 1770 i Correale vestino l'abito di Malta.

Agli inizi del 1800 il conte Francesco Maria Correale sposa la nobildonna Maria Clelia Colonna; dal matrimonio nascono Alfredo e Pompeo.
Alfredo
sposa nel 1878 Angelica dé Medici dei principi di Ottajano, mentre il fratello Pompeo resta celibe. Entrambi si dedicano all'arte e alla cultura e donano alla città di Sorrento e, quindi a tutta l'umanità, il loro palazzo con l'intera collezione di famiglia, costituita da preziosi oggetti d'arte collegati alla storia e alle tradizioni del Regno di Napoli: dipinti, maioliche, argenti, bronzi, porcellane, mobili oltre la biblioteca con libri rari e i manoscritti originali di Torquato Tasso.

© Immagine proprietà www.nobili-napoletani.it
© Stemma di Sorrento

Per visitare o avere maggiori informazioni sul Museo Correale di Terranova collegarsi al sito:
http://www.sorrento-online.com/museocorreale/ 

© Immagine proprietà www.nobili-napoletani.it
Sorrento - la dimora dei Correale oggi Museo

Il barone Matteo Correale (Salerno, 1764 †  Castellammare,1836), figlio del barone Pasquale e di Teresa de Vicariis, di nobile famiglia salernitana, Capitano di Vascello, fu nominato in data 18 giugno 1808 Commendatore dell'Ordine Reale delle Due Sicilie.
 

Famiglie imparentate con casa Correale

Alcune parentele contratte dai Correale:
MARESCA:
Matilde Correale, figlia ed erede di Francesco, conte di Terranova, sposò a Napoli nel 1856 Giovanni Maresca Donnorso (Napoli, 1834 † ivi, 1866), figlio di Nicola e di Maria Margherita di Sangro, Gentiluomo di Corte, conte di Tronco.
RICCIO:
Muliella Correale sposò Nicola Riccio di Cariati verso la metà del XIII secolo.
 

Per la genealogia si consiglia di consultare le tavole genealogiche redatte da Serra di Gerace.


Continua sul quinto volume in preparazione di "LA STORIA DIETRO GLI SCUDI"

Copyright © 2007 www.nobili-napoletani.it - All rights reserved
 

*******************

  Elenco Famiglie nobili - dalla A alla B Elenco Famiglie nobili - lettera C

STORIA DELLE FAMIGLIE NOBILI:

Elenco Famiglie Nobili - dalla Lettera D alla lettera H Elenco Famiglie nobili - dalla I alla N
  Elenco Famiglie nobili - dalla O alla R Elenco Famiglie nobili - dalla S alla Z

*******************

Cosa dicono i quotidiani Pubblicazione libri Eventi